Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Il sindaco Orlando ancora contro Salvini e Di Maio
«Pronti ad accogliere la Sea Watch a Palermo»

Il primo cittadino ribadisce la sua posizione contro la linea del Governo nazionale e si dice disponibile ad offrire un porto sicuro per sbarcare i 47 naufraghi a bordo della nave che, da cinque giorni, vaga nel Mediterraneo con le condizioni meteo-marine a rischio tempesta.

Fabio Geraci

Leoluca Orlando rilancia e rinfocola lo scontro sull'accoglienza dei migranti con il ministro degli Interni, Matteo Salvini che, alla Sea Watch 3 in mare da cinque giorni, ha offerto medicine e viveri confermando, ancora una volta, che le persone resteranno a bordo senza poter scendere sul suolo italiano. 

Non è di questo avviso il sindaco di Palermo, che ha inviato una lettera al comandante della nave, che ha salvato 47 naufraghi nel Mediterraneo ed alla quale non è stato indicato un porto sicuro per l'attracco e lo sbarco, nonostante le condizioni meteo e del mare prevedano tempesta.

«Di fronte alle ennesime tragedie del mare causate da politiche criminali e criminogene dell'Europa e dell'Italia - puntualizza Orlando - e di fronte all'impegno umano e civile di chi salva vite umane, chiediamo con urgenza che nel rispetto della Costituzione italiana e del diritto internazionale, sia garantito al più presto un approdo sicuro». E indica proprio Palermo come base per accogliere la Sea Watch nonostante il no di Salvini e quello dell'altro vicepremier Luigi Di Maio che vorrebbe dirottare la nave a Marsiglia. 

Orlando, che nei giorni scorsi, si era schierato apertamente contro la linea di Salvini di chiudere i porti italiani, non ci sta e candida la città andando contro i diktat del Governo nazionale. «Come sempre, Palermo, con il suo collaudato sistema di accoglienza che coinvolge tanti soggetti pubblici e privati ed una vasta rete sociale di solidarietà, è pronta ad accogliere questi naufraghi è gli uomini e le donne che li hanno salvati da morte certa».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×