Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Comune di Castelvetrano

Elezioni Amministrative 2019

Vai ai risultati del ballottaggio

Sezioni scrutinate: 30 di 30


Castelvetrano, sarà ballottaggio tra Martire e Alfano

A Castelvetrano, le elezioni amministrative saranno decise dal ballottaggio. Al secondo turno andranno Calogero Martire - già presidente del consiglio comunale e in passato vicino all'ex deputato regionale Paolo Ruggirello, nei mesi scorsi coinvolto in un'inchiesta sui rapporti tra mafia e politica - ed Enzo Alfano, il candidato del Movimento 5 stelle. 

Tra i due lo scarto è di poche centinaia di voti. Avanti c'è Martire,con un distacco minimo su Alfano, al punto che nella notte tra i pentastellati si era sperato nel sorpasso.«Dalle notizie che abbiamo, potremmo essere noi primi, ma in ogni caso sarà ballottaggio - commenta Alfano a MeridioNews -. Si tratta di un risultato che ci motiva ancora di più per le prossime due settimane. Adesso sarà importante veicolare ancora meglio il nostro programma». In ballo ci sarà anche la questione apparentamenti: il capo politico del M5s, il vicepremier Luigi Di Maio, ha già aperto le porte alle alleanze alle Comunali ma il passaggio non è stato ancora validato dalla consultazione on line sulla piattaforma Rousseau. «Parlerò con i portavoce regionali per capire se ci sarà concesso discutere di apparentamenti - spiega Alfano -. Se ci venisse dato il via libera guarderemo chiaramente alle liste civiche che hanno preso parte al primo turno, e tenendo sempre al centro il programma. Se invece non potremo allearci, vorrà dire che proveremo a vincere da soli». Dall'altra parte ci sarà Martire. «Lo ritengo una persona competente, ma appartiene al passato - sottolinea il candidato cinquestelle -. I cittadini di Castelvetrano hanno bisogno di nuovi stimoli ed esempi».

Nella cittadina del Trapanese l'affluenza è stata del 55,28 per cento, circa venti punti in meno rispetto all'ultima tornata elettorale. A pesare, molto probabilmente, sono state le ultime indagini sulla massoneria che hanno tirato in ballo diversi esponenti politici locali. Il ritorno al voto arriva dopo il lungo commissariamento seguito allo scioglimento per mafia, deciso dal Consiglio dei ministri. 

Oltre a Martire e Alfano, ai nastri di partenza per la corsa a sindaco c'erano anche Pasquale Calamia - il candidato del Pd si è attestato al terzo posto -, mentre quarta è Vita Alba Pellerito. Seguono Davide Brillo e l'ex militare della guardia di finanza Antonio Giaramita.



Sezioni scrutinate: 30 di 30

Vai ai risultati del ballottaggio
Candidato Voti Percentuale
Martire Calogero 4.554 30.3%
Lista Voti Percentuale
Obiettivo Citta' 3.616 25.1%
Ricominciamo Insieme 1.301 9.0%
Candidato Voti Percentuale
Alfano Enzo 4.282 28.5%
Lista Voti Percentuale
Movimento 5Stelle 3.521 24.5%
Candidato Voti Percentuale
Calamia Pasquale 2.455 16.3%
Lista Voti Percentuale
Partito Democratico 2.225 15.5%
Candidato Voti Percentuale
Pellerito Vita Alba 1.397 9.3%
Lista Voti Percentuale
Insieme Si Puo' 1.439 10.0%
Candidato Voti Percentuale
Brillo Davide 1.246 8.3%
Lista Voti Percentuale
Fratelli D'Italia 1.298 9.0%
Candidato Voti Percentuale
Giaramita Antonino 1.097 7.3%
Lista Voti Percentuale
Legalmente 994 6.9%

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×