Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Trattativa Stato-Mafia, assolti De Donno e Mori
Assoluzione anche per ex senatore Marcello Dell'Utri

Il dispositivo è stato letto pochi minuti dopo le 17.30. Viene capovolta la sentenza di primo grado che aveva visto condannati tutti i vertici del Ros dei carabinieri che, a inizio anni Novanta, avrebbero cercato una mediazione con Cosa nostra

Redazione

Foto di: silvia buffa

Foto di: silvia buffa

Assoluzione per Mario Mori, Giuseppe De Donno e Antonio Subranni. Assolto anche Marcello Dell'Utri. La sentenza d'appello del processo sulla trattativa Stato-mafia capovolge completamente il verdetto di primo grado dell'aprile 2018. La Corte d'assise d'appello di Palermo, presieduta da Angelo Pellino, ha letto il dispositivo pochi minuti dopo le 17.30. L'assoluzione è stata dichiarata con la formula perché il fatto non costituisce reato. Condannato Leoluca Bagarella a 27 anni, la pena per lui è stata ridotta rispetto al primo grado; prescrizione per il boss Giovanni Brusca, mentre è stata confermata la condanna per il capomafia Nino Cinà.

Al centro del processo ci sono i fatti accaduti dopo le stragi del '92 e il presunto tentativo dei vertici del Ros dei carabinieri di instaurare un rapporto con i vertici di Cosa nostra, per il tramite dell'ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino, per cercare una mediazione che facesse cessare gli attentati contro i politici italiani. 

In primo grado Mori, Subranni e Dell'Utri - accusati di minaccia a corpo politico dello Stato - erano stati condannati a 12 anni; mentre De Donno a otto. La sentenza di oggi è arrivata dopo una camera di consiglio durata tre giorni.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×