Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

I candidati sindaco dei Comuni al voto nel Palermitano
Quattro in corsa a Montelepre, giallo sulle liste ad Alia

Manca all'appello San Giuseppe Jato, affidato dal governo a una commissione straordinaria per 18 mesi. A Terrasini ci riprova Giosuè Maniaci, mentre San Cipirello riparte dopo lo scioglimento per mafia con due pretendenti alla poltrona

Gabriele Ruggieri

Sono solo quattro i Comuni chiamati al voto del 10 e 11 ottobre nel Palermitano: Alia, Montelepre, Terrasini e San Cipirello, quest'ultimo sciolto per mafia. Non c'è invece San Giuseppe Jato, la gestione del Comune, guidato dallo scorso ottobre da un commissario, dopo le dimissioni del sindaco e di buona parte dei consiglieri comunali, è stata affidata, per decisione del consiglio dei ministri, a una commissione straordinaria per un periodo di 18 mesi a partire dallo scorso 9 luglio.

Due i candidati a Terrasini, il centro più grande chiamato alle urne: il sindaco uscente Giosuè Maniaci, sostenuto da una lista civica, così come il suo avversario, Giuseppe Caponetti, attuale consigliere comunale, che ha designato come assessori Elisa Lo Piccolo, Elena Pappalardo e Gaspare Cracchiolo, mentre Maniaci ha designato Vincenzo Cusumano, Nunzio Maniaci e Salvatore Brunetti.

San Cipirello tenta di ripartire dopo l'esperienza dell'amministrazione Geluso e lo fa anche in questo caso con due candidati: l'avvocata Romina Lupo, già candidata sindaca alle ultime elezioni a San Giuseppe Jato, dove è stata anche consigliera comunale e l'ex vicesindaco Claudio Russo. Entrambi sostenuti da liste civiche.

Chi si presenta con quattro candidati è invece Montelepre, dove a contendersi la poltrona da sindaco saranno: la prima cittadina uscente Maria Rita Crisci, lista civica Reset per lei, Nino Plano - Montelepre Futura -, Beniamino Gaglio - Per Montelepre - e Giuseppe Terranova, candidato del Movimento 5 Stelle, che si presenta tuttavia con una lista civica: Vivere Montelepre.

È giallo invece ad Alia, dove una delle due liste, quella che vedeva come candidato sindaco Francesco Todaro, in quota Forza Italia, non avrebbe ricevuto l'ok necessario per l'ufficialità da parte degli uffici. Salvo ricorsi, dunque, l'unico candidato resterebbe Nino Guccione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×