Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Primo giorno in città per il quasi rosanero Giron
L'esterno sinistro francese firmerà un biennale

Atterrato questa mattina con un volo proveniente da Lione, il laterale mancino in scadenza di contratto con il Bisceglie è stato accolto allo stadio dallo stato maggiore della società e ha preso i primi contatti con lo staff sanitario per le visite mediche

Antonio La Rosa

Foto di: Parlando di Sport

Foto di: Parlando di Sport

Il primo volto nuovo del Palermo 2021-22 è in città. In attesa che venga perfezionato il suo acquisto, il 26enne esterno sinistro Maxime Giron ha iniziato a respirare l’aria del capoluogo siciliano. Atterrato all’aeroporto Falcone-Borsellino intorno alle 9,15 con un volo proveniente da Lione, Giron - «sono contentissimo di essere qui ma al momento non posso dire altro», le uniche parole rivolte ai giornalisti presenti - si è recato allo stadio Renzo Barbera dove è stato accolto dallo stato maggiore del club di viale del Fante, compreso il tecnico Filippi, e ha preso i primi contatti con lo staff sanitario per iniziare le visite mediche. Visite al termine delle quali il laterale mancino francese, che formalmente fino al 30 giugno è ancora un giocatore del Bisceglie, una volta scaduto il contratto firmerà con la società rosanero un biennale.

Si tratta di un profilo funzionale alle esigenze di Filippi che potrà contare su un esterno sinistro - 35 presenze in gare ufficiali e due assist il suo score nella stagione da poco conclusa e culminata con la retrocessione dei pugliesi in D in seguito al doppio confronto con la Paganese ai playout - in grado di ricoprire senza problemi sia il ruolo di terzino in una difesa a quattro sia quello di esterno alto in uno schieramento con la linea difensiva a tre.

Per un francese che arriva, uno che va via. Chi parte è Malaury Martin, in scadenza di contratto. Le strade del centrocampista, uno dei punti di riferimento del nuovo Palermo targato Hera Hora, e del club rosanero stanno per separarsi. «Tra qualche giorno non sarà più un giocatore del Palermo - ha confermato la società via social - rimane l’eredità di un signore che ha guidato la rinascita dei nostri colori nel momento più buio, con una dignità rara e l’eleganza degli animi nobili. In bocca al lupo, monsieur Malau. Grazie di tutto». Frasi ricche di stima e di riconoscenza nei confronti di un giocatore che affettivamente resterà legato per sempre al club di viale del Fante: «Non è semplice racchiudere in poche parole le emozioni e i sentimenti che assieme alla mia famiglia abbiamo provato negli ultimi due anni - ha postato Martin su Instagram - Palermo e i palermitani ci hanno accolto con amore e ci hanno fatto sentire ogni giorno a casa nostra. Adesso è il momento di dire grazie per tutto questo. È stato un autentico privilegio indossare la gloriosa maglia rosanero, che spero di avere onorato a dovere tutte le volte che l’ho indossata. Palermo e il Palermo resteranno per sempre nel mio cuore. Auguro al club e alla sua gente di tornare a gioire al più presto, io e la mia famiglia resteremo sempre dei tifosi rosanero. Un grazie speciale - ha aggiunto - a tutti i miei compagni di squadra e a tutti coloro che ogni giorno lavorano dietro le quinte con tanta passione e professionalità».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×