Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

In arrivo restrizioni nonostante zona arancione
Vietati spiagge e stazionamenti il primo maggio

Il sindaco risponde alla zona arancione con un'ordinanza che prova a mettere le mani su chi pensava di potere approfittare delle belle giornate per un bagno nelle acque di pertinenza del Comune

Redazione

È durata meno di 24 ore la sensazione che a Palermo le maglie delle restrizioni e dei divieti si stessero allargando. Per una zona rossa che se ne va, ecco un provvedimento che arriva. In vista del fine settimana del primo maggio, infatti, il sindaco Leoluca Orlando ha firmato un'ordinanza «il cui contenuto scaturisce dal confronto avuto con il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza», come spiega palazzo delle Aquile.

E infatti l'ordinanza contiene provvedimenti che saranno validi nei giorni 1 e 2 maggio, oltre a confermare il divieto di stazionamento dalle 00.00 alle 24 all'interno del Parco della Favorita e nel prato del Foro Italico dalla Cala a Villa Giulia. Rispetto alla precedente ordinanza, viene però trasformato in divieto di accesso quello che riguarda le spiagge, da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari, «salvo che per l'attraversamento per l'utilizzo in mare di natanti e imbarcazioni e attività natatorie e salvo la permanenza nelle aree attrezzate oggetto di concessione».

L'ordinanza prevede anche il «divieto di attività sportive in tutte le aree pedonali istituite in applicazione del Codice della Strada, oltre all'interruzione del traffico pedonale e veicolare dalle 18 alle 22 nelle seguenti piazze e vie: via Spinuzza, piazza Sant’Anna:, via Lattarini angolo Piazza Sant’Anna, viale Regina Elena, via Maccheronai, discesa Caracciolo, via Pennieri, vicolo Mezzani, via Argenteria, via dei Coltellieri e via Mezzani.

Resta sempre consentita la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti nel rispetto delle norme anticovid e del divieto di assembramento. «Continuo a lanciare un appello alla responsabilità di tutti i cittadini - dice il sindaco Leoluca Orlando - La zona arancione non deve indurre ad un rilassamento nella lotta contro al Covid-19. Ho firmato questa ordinanza mirata perché l'1 e il 2 maggio rischiano di essere la nuova Pasqua e la nuova Pasquetta che hanno fatto precipitare Palermo in zona rossa. È fondamentale coniugare il rispetto delle attività economiche e tutelare il diritto alla salute».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×