Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Italia Viva esce dalla giunta di Leoluca Orlando
Accettate le dimissioni di Piampiano e Costumati

A dare la notizia è lo stesso sindaco di Palermo, che ha spiegato di essere già in cerca dei sostituti dei due assessori in quota renziana. Fatale la rottura dopo l'ennesimo scontro in Consiglio comunale, con la bocciatura del piano triennale delle opere pubbliche

Redazione

Alla fine il passo d'addio l'hanno fatto Toni Costumati e Leopoldo Piampiano, i due assessori della giunta comunale di Palermo in quota Italia Viva si sono dimessi, uscendo dalla giunta e sancendo di fatto la definitiva rottura della maggioranza a sostegno di Leoluca Orlando. Una maggioranza che aveva dato più e più segni di cedimento. L'ultimo pochi giorni fa con la mancata approvazione del piano triennale delle opere pubbliche del capoluogo.

A dare la notizia è lo stesso Orlando. «A seguito del comportamento, delle dichiarazioni e delle proposte formulate dal gruppo consiliare Italia Viva, ho preso atto del documento di nove assessori in piena condivisione sulle mie stesse posizioni - dice il sindaco - Ho chiesto di conoscere le determinazioni degli altri due assessori. Toni Costumati mi ha presentato una motivata lettera di dimissioni nella quale manifesta le ragioni di disappunto per quanto si è creato anche in riferimento alla sua esperienza culturale e politica. Dimissioni che accetto procedendo alla nomina di un nuovo assessore».

«Leopoldo Piampiano mi ha confermato, senza alcuna ulteriore considerazione, di riconoscersi pienamente nella posizione di Italia Viva - dice ancora il professore - Procederò, pertanto, alla nomina di un nuovo assessore». Piampiano era titolare della delega alle Attività produttive, mentre Costumati era l'ultimo arrivato in giunta, aveva raccolto da Orlando la delega al Patrimonio, con la missione di risolvere l'annosa questione delle emergenze cimiteriali. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×