Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Mafia, altro colpo alla famiglia di Borgo Vecchio
Dallo spaccio ai furti di biciclette, gli affari del clan

I carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno messo a segno 14 misure cautelari nei confronti di altrettante persone che sarebbero state vicine agli esponenti di spicco della famiglia del Borgo, già arrestati nell'operazione Resilienza

Gabriele Ruggieri

Quattordici persone indagate, uno finito in carcere, undici ai domiciliari, due raggiunti da obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Vanno avanti le indagini dei carabinieri, coordinati dalla procura distrettuale antimafia di Palermo, sugli ambienti mafiosi che ruotano attorno al quartiere di Borgo Vecchio. Le 14 misure di stamattina rientrano nell'ambito dell'operazione Resilienza II, ideale proseguimento della prima operazione Resilienza, che vide finire in manette capifamiglia, come Angelo Monti, ritenuto reggente, e personaggi di spicco della realtà criminale del Borgo.

I 14 indagati sono ritenuti a vario titolo responsabili dei delitti di concorso esterno in associazione mafiosa, traffico di sostanze stupefacenti, furti, ricettazione ed estorsioni consumate e tentate, tutti reati aggravati dal metodo mafioso e sfruttamento della prostituzione. L’indagine, coordinata da un gruppo di sostituti diretti dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, costituisce un’ulteriore fase di un’articolata manovra condotta in maniera parallela e sinergica dal nucleo Investigativo e dal nucleo Informativo dei carabinieri sul mandamento mafioso di Porta Nuova. 

Nel secondo troncone dell’indagine, emergono alcuni reati fine dell’associazione che, in tema di esercizio del potere mafioso e di controllo capillare del territorio, connotano la pervicacia e l’aggressività della famiglia mafiosa di Borgo Vecchio. Infatti, le investigazioni restituiscono, ancora una volta, uno spaccato caratterizzato dalla continua ricerca, da parte di cosa nostra, del consenso verso un’ampia fascia della popolazione. I mafiosi, in sostanza, continuano a rivendicare, con resilienza, una specifica funzione sociale, attraverso alcune manifestazioni tipiche della loro protervia criminale,

Gestivano feste rionali, in particolare quella della Madre Sant'Anna; organizzavano i traffici di stupefacenti, funzionali a rimpinguare le casse del clan; gestivano alcuni gruppi criminali dediti ai furti di veicoli, dalle auto alle biciclette, e ai conseguenti cavalli di ritorno. Nel corso dell’attività d’indagine, inoltre, è emerso un contesto ambientale nell’ambito del quale si sono configurate ingerenze di alcuni esponenti mafiosi palermitani nella risoluzione di alcune controversie sorte all’interno dei gruppi organizzati della tifoseria della locale squadra di calcio.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×