Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Covid, c'è un focolaio nella squadra del Monopoli
Rinviata a data da destinarsi la gara con il Palermo

Lo ha disposto la Lega di C dopo avere preso atto della presenza di un cluster all'interno della compagine pugliese e, contestualmente, della comunicazione dell'azienda sanitaria locale. La comitiva rosanero ha saputo dello stop mentre stava per partire dallo stadio

Antonio La Rosa

Foto di: Antonio La Rosa

Foto di: Antonio La Rosa

Non si gioca. La spirale Covid, che in questa stagione assurda e senza precedenti continua a scompaginare i programmi di molte squadre, ha avvolto in questo caso la gara Monopoli-Palermo. Il match, valido per la trentaduesima giornata del girone C e in programma inizialmente sabato alle ore 15, è stato rinviato a causa del crescente numero di casi di positività emersi nelle ultime ore nella compagine pugliese già in allarme da ieri alla luce della presenza di otto positivi nel gruppo-squadra di cui quattro giocatori. Ad ufficializzare il rinvio della partita è stata la Lega Pro attraverso un comunicato nel quale annuncia che «preso dell’istanza documentale presentata il 18 marzo 2021 dal Monopoli e della comunicazione del Dipartimento di Prevenzione – ASL BA pervenuta sempre in questa data nella quale si evidenzia la presenza di un focolaio epidemico in evoluzione all’interno della Società Sportiva, dispone che la gara Monopoli-Palermo in programma sabato 20 marzo allo stadio Vito Simone Veneziani venga rinviata a data da destinarsi».

Cambio di programma, dunque. I rosanero hanno appreso la notizia del rinvio mentre allo stadio, nel cui piazzale c'erano circa quaranta tifosi accorsi per salutare la squadra, stavano definendo gli ultimi dettagli prima della partenza per la trasferta in terra pugliese: il pullman, sul quale era già salito il tecnico Filippi informato poi dal ds Castagnini, sarebbe dovuto partire intorno alle 19 dal Barbera direzione porto dove, entro le ore 23, la comitiva avrebbe dovuto prendere la nave per Napoli, prima tappa di questo viaggio 'spezzato' con la Puglia come destinazione finale. Annullata, contestualmente, la conferenza del tecnico Filippi che avrebbe dovuto parlare domani (alle 13) alla vigilia della partita. E adesso? I giocatori, venuti a conoscenza dello stop alla sfida contro la formazione guidata da Scienza mentre con le rispettive macchine stavano ritornando alla spicciolata nell’area parcheggio dello stadio dopo una breve pausa post-allenamento, avranno più tempo a disposizione per preparare il prossimo match in programma lunedì 29 alle ore 21 contro il Foggia al Barbera.

Gara per la quale, a questo punto, potrebbero recuperare Accardi e Rauti che nella sfida con il Monopoli avrebbero dato certamente forfait. Il difensore palermitano avrebbe marcato visita a causa di un infortunio al polpaccio destro rimediato sabato scorso a Pagani durante il riscaldamento pre-partita. L’ex Primavera del Torino, invece, sarebbe rientrato nella lista degli indisponibili per una gastroenterite che negli ultimi due giorni non gli ha consentito di lavorare in gruppo. E a proposito di infermeria, potranno sfruttare questa sosta inattesa anche i terzini Doda e Corrado che anche oggi durante la seduta sostenuta dalla squadra nel pomeriggio sul terreno di gioco dell’impianto di viale del Fante (sessione nel corso della quale Filippi aveva provato due formazioni con il 3-4-2-1 schierando nell'undici più vicino a quello titolare il centravanti Lucca, al rientro dopo il turno di squalifica, supportato da Santana e Floriano) hanno proseguito il lavoro differenziato. Da valutare, inoltre, le condizioni del centrale difensivo Lancini che in settimana si è allenato a 'singhiozzo' con il resto dei compagni non avendo ancora smaltito del tutto un problema fisico avvertito lo scorso 27 febbraio in occasione della gara esterna con la Viterbese.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×