Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Botte in chiesa dopo il battesimo, 12 denunciati
Rissa tra i familiari bambino. Interviene parroco

In base alle indagini dei carabinieri di San Cipirello la miccia si sarebbe accesa dopo la celebrazione religiosa, nel fatidico momento delle fotografie del neonato. Nessuno dei partecipanti ha riportato lesioni

Redazione

Foto di: Matt Meilner

Foto di: Matt Meilner

Si sono picchiati in chiesa a San Cipirello, in provincia di Palermo, non appena è terminata la celebrazione del battesimo. È successo nella chiesa madre Maria Santissima Immacolata a metà febbraio, ma la notizia si è appresa dopo le indagini di militari dell'Arma. 

Dopo gli insulti durante le foto di rito  parenti e familiari del piccolo battezzato, i cui giovani genitori sono separati, si sono presi a calci e pugni. I carabinieri della stazione locale hanno denunciato 12 persone per rissa. Il parroco è intervenuto per sedare gli animi. Nessuno dei partecipanti ha riportato lesioni.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×