Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Morte cerebrale per bimba soffocata per sfida social
La procura apre inchiesta per istigazione al suicidio

La piccola non è mai uscita dallo stato di coma in cui versava già appena giunta all'ospedale Di Cristina. Le indagini sono concentrate sul telefono cellulare con cui si stava riprendendo nel tentativo di superare l'assurda prova di resistenza

Gabriele Ruggieri

Foto di: Google Maps

Foto di: Google Maps

La bambina di dieci anni che si era soffocata per una sfida social su TikTok non ce l'ha fatta. La piccola era arrivata nella serata di ieri al pronto soccorso dell'ospedale Di Cristina di Palermo, ma le sue condizioni erano già critiche. I sanitari hanno subito fatto ripartire il suo cuore, fermato per la lunga asfissia, ma gli esami a cui è stata immediatamente sottoposta, tra cui una tac all'encefalo, non avevano disegnato un quadro clinico confortante. La bambina non si è mai risvegliata dallo stato di coma in cui è entrata e la morte cerebrale è stata dichiarata poco dopo le 13 di oggi. 

Erano stati i familiari a trovarla priva di sensi nel bagno di casa e a chiamare i soccorsi. Sequestrato da parte della polizia il telefonino con cui si stava riprendendo mentre tentava di superare la challenge di estrema resistenza diffusa, come molte altre del genere, sul social di condivisione video molto popolare tra i più giovani. Intanto all'ospedale palermitano si susseguono scene di disperazione da parte dei parenti della piccola, che non hanno mai lasciato la struttura.

Le indagini della procura dei minori sono coordinate dal reggente Massimo Russo e dal sostituto Paolo Caltabellotta. Il reato ipotizzato è quello di istigazione al suicidio. Resta da scoprire perché la bambina si sia cimentata nella pericolosa sfida, con chi avesse parlato prima di farlo e se qualcuno l'abbia spinta in qualche modo a compiere quel gesto. Per questo le indagini degli inquirenti si stanno concentrando sullo smartphone, ritrovato dai genitori accanto al corpo primo di sensi della figlia. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×