Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Truffa, condannata l'ex giudice Silvana Saguto
Falsi certificati per ottenere soldi assicurazione

L'ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo era finita alla sbarra insieme al marito e al figlio, entrambi assolti. Dopo un incidente stradale in cui rimase vittima il parente avrebbe chiesto aiuto a due dottoresse 

Redazione

Foto di: Grandangolo Agrigento

Foto di: Grandangolo Agrigento

L'ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Silvana Saguto è stata condannata a un anno e un mese di reclusione. Era accusata insieme al marito Lorenzo Caramma, al figlio Emanuele, che sono stati assolti, e al medico dell'ospedale Cervello di Palermo, Giuseppa Guzzetta  - condannata a un anno di reclusione -, a vario titolo, di falsità ideologica e truffa ai danni di un'assicurazione

Secondo l'accusa Saguto avrebbe chiesto a due medici dei certificati falsi per il figlio. Un modo per ottenere un risarcimento veloce dall'assicurazione, dopo un incidente stradale. La dottoressa Crocifissa Guccione, medico di famiglia, è stata condannata per falso a un anno e quattro mesi dal giudice Marcello Testaquadra, al termine del rito abbreviato. Saguto, accusata di frode all'assicurazione, e il medico dell'ospedale Cervello Giuseppa Guzzetta avevano invece scelto il rito ordinario. 

La vicenda, scoperta dal gruppo tutela spesa pubblica del nucleo di polizia economico finanziaria di Palermo, risale a maggio di tre anni fa. Lo scandalo beni sequestrati era già scoppiato, la giudice era intercettata: una sera, uno dei figli di Saguto, Emanuele Caramma, rimase coinvolto in un piccolo incidente, ma aveva fretta di prendere la nave per Napoli. Non riuscendo ad andare in ospedale per il referto. Secondo l'accusa Saguto con l'aiuto delle due amiche dottoresse ottenne falsi certificati che fecero scattare un indennizzo di 400 euro intascato dal figlio; il marito avrebbe invece intrattenuto i rapporti con l'assicurazione, costituitasi parte civile con gli avvocati Silvio Pellicano e Carmelina Anzalone. La magistrata Claudia Pasciuti aveva chiesto cinque anni per Saguto e 4 anni e 6 mesi ciascuno per gli altri tre imputati. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×