Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Blitz Stele, smantellati gruppi dediti a furti ed estorsioni
Colpita la famiglia dei Cintura. Il pizzo come donazioni

L'indagine della procura di Palermo riguarda le azioni di due differenti associazioni a delinquere che agivano nei quartieri popolari. Specialmente nella zona Cruillas e Zen 2. Rilevati anche contatti con la criminalità organizzata

Redazione

Arresti in Sicilia, Emilia Romagna e Puglia. I carabinieri in queste ore stanno eseguendo una misura cautelare nei confronti di 24 persone nell'ambito di un'inchiesta riguardante i reati di associazione a delinquere, estorsioni, tentata rapina, detenzione di armi, furto, ricettazione e produzione e traffico di droga. Sotto la lente degli inquirenti sono finiti due gruppi ritenuti legati alla criminalità organizzata.

Le indagini hanno riguardato le zone dei quartieri popolari Cep, Cruillas, San Giovanni Apostolo e Zen 2. Ai vertici dei gruppi c'era la famiglia dei Cintura, storicamente conosciuta dalle forze dell'ordine. Alcuni dei membri della famiglia vantavano contatti anche con esponenti di Cosa nostra. E così quando capitava che a essere derubato fossero persone legate alla criminalità organizzata, avveniva una forma di mediazione a cui avrebbero preso parte figure di vertice della mafia palermitana. 

Giuseppe Cintura

Marcello Domenico Cintura

Salvatore Cintura

Giuseppe Coglitore

Gioacchino Randazzo

Andrea Cintura

Domenico Cintura

Gaetano Amato

Francesco Cusimano

Vincenzo Carista

Marcello Corrao

Michele Arceri

Francesco Cancemi

Carmelo Ribaudo

Vincenzo Nuara

Antonio Pacella

Carmelo Scurato

Antonino Buscemi

Ivan Cataldo

Giuseppe Cintura

A capo dell'associazione c'era Andrea Cintura, che avrebbe guidato il gruppo dall'interno del carcere tramite i propri familiari. I Cintura costringevano i titolari di esercizi commerciali della borgata di Cruillas a consegnare somme di denaro con cadenza settimanale. Il pizzo veniva camuffato da donazioni per l'organizzazione della festa di quartiere. I Cintura controllavano anche le iniziative commerciali intraprese nel quartiere: ognuno che volesse allestire un banchetto di rivendita doveva ottenere il loro benestare. Uno dei furti compiuti dall'organizzazione è avvenuto il 6 marzo 2017, all'interno del cantiere aperto per la realizzazione del giardino della memoria Quarto Savona Quindici, dedicato alle vittime della strage di Capaci.

Nelle indagini sono finite anche le attività di un gruppo attivo nel quartiere Zen 2 che prendeva di mira obiettivi di pubblica utilità come l'acquedotto comunale e la discarica di Bellolampo.

Gli arrestati
In carcere:

1. Cintura Andrea, cl. 1963, (già detenuto)
2. Cintura Domenico, cl. 1991
3. Cintura Marcello Domenico, cl. 1982
4. Cintura Salvatore, cl. 1981
5. Cintura Giuseppe, cl. 1985
6. Cintura Giuseppe, cl. 1985
7. Buscemi Antonino, cl. 1992
8. Cataldo Ivan, cl. 1991
9. Amato Gaetano, cl. 1969
10. Randazzo Gioacchino, cl. 1966
11. Coglitore Giuseppe, cl. 1972

Ai domiciliari:
1. Arceri Michele, cl. 1968
2. Nuara Vincenzo, cl. 1991
3. Carista Vincenzo, cl. 1976
4. Cusimano Francesco, cl. 1984
5. Ribaudo Carmelo, cl. 1966
6. Cancemi Francesco, cl. 1968
7. Pacella Antonio, cl. 1965
8. Scurato Carmelo, cl. 1946
9. Corrao Marcello, cl. 1972

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria:
1. V. S., cl. 1997, già detenuto domiciliare a Cerignola (Fg)
2. G. A., cl. 1991
3. S. A., cl. 1987
4. S. G., cl. 1959

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×