Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

La Gam riapre tra termoscanner e ingressi controllati
«Vivere il museo fa bene, ora si può farlo in sicurezza»

La Galleria d'Arte Moderna di Palermo torna ad accogliere i visitatori dopo la fase di lockdown legata al Covid-19. La direzione ha preso tutti gli accorgimenti necessari a garantire una fruizione senza pericoli. E oggi si entra gratis

Maria Vera Genchi

Foto di: maria vera genchi

Foto di: maria vera genchi

Dopo quattro mesi di chiusura e un'intensa attività sui social parallela, la Galleria d’Arte Moderna di Palermo, riparte. Tra adesivi rossi che avvisano al visitatore dove fermarsi, mascherine, sanificanti e termo-scanner all’ingresso, via al primo fine settimana post fase due per la galleria di via Sant’Anna. «Dal 2006 non avevamo mai saltato neanche un’ora di apertura - spiega a MeridioNews la direttrice Antonella Purpura - purtroppo queste circostanze sono imprevedibili e indipendenti dalla nostra volontà. Adesso stiamo faticosamente riprendendo, attenendoci alle limitazioni».

Gli ingressi saranno contingentati: sei persone ogni 15 minuti, mentre all’interno degli spazi espositivi il personale si occuperà invece di evitare assembramenti nel rispetto del limite di visitatori previsti per ogni sala. «Riteniamo che una linea di prudenza sia opportuna - continua Purpura - abbiamo visto come questa pandemia sia in realtà abbastanza difficile da domare e da mettere fuori gioco». Si afferma inoltre un nuovo modo più lento di vivere il museo, un modo che predilige una fruizione «tranquilla e serena all’accalcarsi e al mordi e fuggi. Traendo così - commenta la direttrice - un godimento maggiore delle opere e del luogo».

La Gam palermitana torna accessibile, con la sua collezione permanente, nelle mattinate fino al 31 agosto, dal martedì alla domenica. Preferibilmente su prenotazione con la possibilità d’entrata anche per chi non prenota nei casi di non superamento dei limiti previsti. Oggi invece, essendo la prima domenica del mese, l'ingresso al museo sarà gratuito. Poche tuttavia le visite in questi primi giorni d’apertura. «Io penso che la gente abbia molta voglia di riprendere la vita normale - afferma Purpura - In questo momento manca il pubblico scolastico e il pubblico turistico è abbastanza ridotto. I cittadini ci hanno seguito con molta attenzione sui social durante la quarantena per cui mi aspetto che, sia pure con tutte le limitazioni del caso, il pubblico possa venire al museo e passare una piacevole mattinata».

«In una Palermo sicura, riapre al pubblico anche la nostra Galleria d’Arte Moderna - dichiara l’assessore alle Culture Adham Darawsha - con l’auspicio di un ritorno alla piena attività già da settembre, mese per il quale la direzione del museo sta già programmando le nuove iniziative». Per allora, infatti, se la situazione sanitaria continuerà a evolversi positivamente è previsto il riallestimento della sala Andrea Di Marco, interamente dedicata alle opere di arte contemporanea. Sarà allestita inoltre la mostra La riscoperta del mito, prosecuzione ideale della sala della collezione permanente dedicata al mito nelle produzioni degli artisti siciliani. Articolata intorno a due nuclei tematici principali: miti storici e letterari e storie e personaggi del mito, ospiterà, tra le tante opere, anche quelle di Vincenzo Riolo e Giuseppe Patania.

«L’arte e i beni culturali hanno un ruolo fondamentale, i musei possono essere intesi addirittura come luogo terapeutico», aggiunge la direttrice della Gam. «In alcuni paesi addirittura la visita al museo viene prescritta come terapia vera e propria - conclude - I beni culturali non sono una sovrastruttura, un abbellimento ma una parte fondante della nostra vita».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews