Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Vendita alcolici, il Tar rigetta il ricorso contro l'ordinanza
«Il danno sussiste, ma non si può accogliere l'istanza»

Il tribunale amministrativo rigetta il ricorso presentato da una cinquantina di gestori di piccole attività nel centro, soprattutto minimarket, che si sono ritrovati, al contrario dei distributori automatici, a non potere vendere durante le ore notturne alcolici

Gabriele Ruggieri

L'ordinanza sulla vendita degli alcolici resta in vigore. Il Tar ha infatti respinto il ricorso presentato da una cinquantina di esercenti del centro storico, per lo più titolari di minimarket, assistiti dagli avvocati Calogero Lo Re e Antonino Cacioppo, che avevano deciso di impugnare di fronte al tribunale amministrativo l'ordinanza che vieta ai commercianti la vendita di bevande alcoliche la sera dopo le 20 e prima delle otto del mattino. Un'ordinanza solo temporanea, i trenta giorni previsti scadranno tra un paio di settimane, ma che appare spinosa, specie per i piccoli negozi, che patiscono - a loro dire - la concorrenza dei distributori automatici, sempre più numerosi in città e rimasti fuori dal provvedimento.

Inoltre dalle 24 all'1.30 della notte è consentita unicamente la vendita per il consumo diretto all'interno dei locali o negli spazi esterni di pertinenza, mentre all'1.30 dovranno invece interrompersi tutte le attività con la chiusura dei locali. La notizia del respingimento dell'ordinanza comunale è giunta in serata. Il Tar si è pronunciato fissando per il 22 luglio la trattazione collegiale del tema in camera di consiglio, nulla più di questo, nonostante abbia comunque riconosciuto la sussistenza del problema relativo alla concorrenza. 

Il rigetto dell'istanza dei ricorrenti è stato motivato «sebbene sussista il danno» in quanto «considerato che le finalità perseguite, in via sperimentale e per soli trenta giorni, dall’ordinanza impugnata mirano in tutta evidenza a impedire che la vendita dopo le ore 20 di bevande alcoliche favorisca assembramenti notturni». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews