Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Rsa Villafrati, tamponi anche a 6 dipendenti di Misilmeri
Sindaca: «Eseguiti ieri mattina, ancora aspettiamo esiti»

Intanto il paese è in allerta. Per tranquillizzare gli animi la sindaca Rosalia Stadarelli, dopo la diretta Facebook di ieri sera, oggi ha parlato in tv sul canale Tse: «Anche se qualcuno di loro risulterà positivo non succederà niente se rimarremo a casa»

Stefania Brusca

Anche Misilmeri è in allerta dopo il caso della Rsa di Villafrati isolata ieri dopo che sedici persone sono risultate positive al coronavirus. Si teme che il contagio sia arrivato dall'esterno e in particolare da una visita che uno degli ospiti avrebbe ricevuto prima che la struttura chiudesse per decreto la possibilità di ricevere visite. Ieri mattina è stato fatto il tampone a tutto il personale e si attendono i risultati dei test. Tra questi anche sei misilmeresi che lavorano nella struttura. Cosa che ha provocato l'allerta nel paese, dove sono circolate voci tra i cittadini per capire chi fossero queste persone e se avessero avuto contatti con loro. 

Ieri sera il sindaco di Misilmeri Rosalia Stadarelli è andata in diretta Facebook per rassicurare gli animi e rinnovare l'appello a restare a casa. Cosa che ha fatto anche oggi, in diretta televisiva sul canale Tse, per raggiungere anche quanti non hanno accesso ai social network. «Si è verificata l'esigenza di una diretta dopo una domenica movimentata - dice la sindaca -  dopo quello che è successo nella Rsa di Villafrati, dove lavorano sei dipendenti di Misilmeri. Volevo rassicurarvi sul fatto che le autorità competenti, i funzionari dell'Asp e i carabinieri sono in contatto con i dipendenti che lavorano in quella struttura, ai quali ieri mattina è stato fatto il tampone e siamo ancora in attesa di conoscere i risultati. Anche se qualcuno di loro risulterà positivo non succederà niente, se rispettiamo quello che invochiamo da 15 giorni, ovvero rimanere a casa. Dobbiamo rimanere a casa». 

La sindaca afferma di comprendere lo stato d'animo dei suoi concittadini: « Siamo stati chiusi da un giorno all'altro in casa. È legittimo che ci possano essere momenti di cedimento, ma non ce lo possiamo permettere. Dobbiamo andare avanti. In questo momento è importante restare uniti. Molte aziende sono chiuse e i titolari e i dipendenti si chiedono cosa succederà dopo, ma non dobbiamo abbatterci perché l'unico scopo è venirne fuori. Quindi rimaniamo a casa per salvarci e restare vivi, pronti a rimboccarci le maniche, per tornare di nuovo a essere sereni». Infine un nuovo appello a non affollare i supermercati: «Anche i dipendenti e i gestori dei supermercati sono in trincea. Approvvigionate le vostre dispense per diversi giorni, razionalizzando quello che avete a casa. I nostri comportamenti devono essere modificati. Non possiamo in questo momento conservare le nostre abitudini, bisogna avere rispetto per chi tiene le proprie attività aperte per garantire le nostre necessità». Infine un messaggio rivolto anche le case di cura e gli alloggi per gli anziani: «Le visite dei parenti sono state sospese - conclude - ma è giusto stare lo stesso molto attenti. È un momento molto difficile e dobbiamo mantenere le precauzioni necessarie». 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews