Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Ztl notturna, respinto il ricorso: via libera del Tar
Comune: «Vantaggio per le attività economiche»

Per il legale di Confcommercio l'appuntamento è solo rimandato «al 9 giugno quando verrà discussa l'udienza in merito alla Ztl diurna». In più, sottolinea, è stata «autorizzata in via sperimentale per un anno e quindi rivendichiamo questi due risultati»

Stefania Brusca

Via libera del Tar all'entrata in vigore della Ztl notturna, a Palermo. Il Tribunale amministrativo ha respinto il ricorso presentato da Confcommercio e autorizzato l'applicazione delle limitazioni al traffico nelle zone del centro anche venerdì e sabato sera e per le prime ore della domenica (fino alle sei del mattino). Non si è fatto attendere il plauso per la decisione del tribunale amministrativo da parte del sindaco Leoluca Orlando: «Non avevamo dubbi circa la bontà tecnico-amministrativa del provvedimento, così come non abbiamo dubbi sulla sua utilità per abbassare il tasso di inquinamento acustico e dell'aria nel centro storico, sostenendone la vivibilità e anche l'economia. La Ztl notturna sarà, al contrario di quanto sostenuto da alcuni, uno strumento per rivitalizzare le attività economiche. Sia quelle del centro, perché vi sarà una riduzione della pressione veicolare e del conseguente caos, e per quelle esterne al Centro perché la Ztl favorirà una redistribuzione dell'utenza su tutto il territorio cittadino»

Gli fa eco l'assessore alla Mobilità Giusto Catania che nelle ultime settimane è stato protagonista del dibattito cittadino in merito alle nuove limitazioni alla mobilità: «L’ordinanza del Tar che conferma la Ztl notturna è una buona notizia per la città, per la sua vivibilità, per la buona salute dei palermitani e per la tutela e salvaguardia del nostro ambiente. La bontà delle motivazioni, giuridiche ed ambientali, per istituire la Ztl notturna è stata riconosciuta anche dal Tribunale che ha confermato che il Comune ha depositato "una copiosa documentazione" che evidenzia la necessità dell’estensione temporale della ZTL "in ragione del considerevole flusso di traffico che si registrerebbe all'interno del Centro storico nelle ore serali/notturne, con incremento significativo degli indici di inquinamento acustico ed atmosferico"».

La Ztl notturna per il Comune è quindi una necessità per la città e si stanno mettendo in campo le procedure per riuscire ad attivare la misura di limitazione del traffico già dal prossimo fine settimana. Una decisione definitiva in questo senso dovrebbe arrivare tra oggi e domani, in primo luogo occorrerà adeguare la segnaletica. Catania poi aggiunge: «È ormai evidente che la mobilità sostenibile e le politiche ecologiche sono un vantaggio anche per le attività economiche e questo sarà presto chiaro anche per gli esercenti che si sono opposti alla Ztl notturna».

Per quanto riguarda i ricorrenti non si tratta di una sconfitta definitiva. Secondo quanto riferisce a Meridionews il legale di Confcommercio Alessandro Dagnino infatti tutto è rimandato al 9 giugno quando «sarà discussa l’udienza di merito della Ztl diurna e se salta quella salta anche la notturna. Inoltre la Ztl è stata autorizzata in via sperimentale per un anno, quindi rivendichiamo questi due risultati».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews