Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Pallanuoto, nuovo ko per il Telimar
La Rari Nantes Savona si impone 9-12

Quarta sconfitta consecutiva nel 2020 per il club dell’Addaura che resta fermo a quota cinque punti in penultima posizione. Si complica dunque la rincorsa alla zona salvezza dei palermitani

Luca Di Noto

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Perde ancora il Telimar di coach Formiconi che rimedia la quarta sconfitta consecutiva in questo 2020 e non riesce così a schiodarsi dalla penultima posizione, dove staziona ormai stabilmente da tempo, ferma a quota cinque punti. Il club dell’Addaura cade in casa sotto i colpi della Rari Nantes Savona, una delle squadre più in forma del campionato. Si complica sempre di più, dunque, la rincorsa alla zona salvezza anche per via di un calendario che mercoledì metterà i palermitani di fronte a un’altra big, nel derby contro l’Ortigia Siracusa.

Dopo un’iniziale fase di studio, Savona trova il primo mini-break nel giro di quattro minuti con le reti di Rizzo e Molina che valgono lo 0-2. I padroni di casa reagiscono e prima della sirena accorciano con Di Patti, in superiorità numerica. Nella seconda frazione, i liguri prendono il largo: inizialmente Lo Cascio risponde a Bianco, poi le realizzazioni di Rizzo, Caldieri, Novara e Molina portano Savona addirittura sul più cinque, prima della rete di Maddaluno che vale il 3-7 a metà gara.

Al rientro in vasca, il Telimar mostra una maggior grinta e trova subito un gol con Maddaluno, prima che i liguri ristabiliscano le distanze con Campopiano. A questo punto c’è la reazione dei palermitani: Lo Cascio e Draskovic riaprono la gara aggiornando il tabellone sul 6-8, ma a due secondi dalla terza sirena Rizzo firma la rete del 6-9. L’ultimo quarto vede un vero e proprio botta e risposta tra le due squadre: alle reti di Campopiano, Molina e Rizzo, il Telimar replica con Maddaluno, Draskovic e Giliberti per il definitivo 9-12.

Il presidente del Telimar, Marcello Giliberti, ha commentato così la gara dopo la sirena finale: «Troppi errori, soprattutto in attacco, non ci hanno consentito di restare in partita contro il Savona, ben messo in acqua, che ha giocato per quattro tempi con grande veemenza. Dobbiamo lavorare e fare meglio, cercando di recuperare punti salvezza».

Questa invece l’analisi del tecnico, Pierluigi Formiconi: «Qualche altro segnale positivo c’è, ma abbiamo sbagliato molte cose che in settimana erano riuscite bene in allenamento. Abbiamo preso reti in diverse occasioni sulle ripartenze, cosa che ci ha costretti a rincorrere il Savona, una squadra molto ben messa in acqua dal tecnico Angelini». Un occhio anche al calendario: «Adesso – prosegue il coach – ci aspetta mercoledì una sfida ancora più difficile contro l’Ortigia, che con Recco e Brescia è su un altro livello rispetto a tutte le altre. Dovremo continuare a lavorare a testa bassa, restando concentrati sull’obiettivo finale».

Telimar-RN Savona 9-12
Parziali
: 1-2, 2-5, 3-2, 3-3

Telimar: Washburn, Del Basso, Cesarò, Di Patti 1, Occhione, Zammit, Giliberti 1, Saric, Lo Cascio 2, Maddaluno 3, Draskovic 2, Migliaccio, Sansone. All. Formiconi.

RN Savona: Morretti, Patchaliev, Boggiano, Vuskovic, Molina Rios 3, Rizzo 4, Piombo, Campopiano 2, Bianco 1, Bertino, Novara 1, Caldieri 1, Da Rold. All. Angelini.

Arbitri: Collantoni e Carmignani

Note: Uscito per limite di falli Del Basso (Telimar) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Telimar 5/8, Savona 7/11. Spettatori 600 circa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews