Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Pallanuoto, altra sconfitta per il Telimar
Ko per 16-9 con la Sport Management

Si apre con un nuovo ko il girone di ritorno dei palermitani, che restano al penultimo posto della classifica di serie A1. Il presidente Giliberti: «Segnali positivi, ma commettiamo troppi errori soprattutto in fase offensiva»

Luca Di Noto

Nuova sconfitta, l’undicesima stagionale in 14 giornate di campionato, per il Telimar di coach Formiconi che continua a occupare la penultima posizione in classifica con cinque punti racimolati fin qui. I palermitani vengono battuti a Busto Arsizio per 16-9 dalla Sport Management, che si conferma quarta forza del campionato. Si apre dunque con un nuovo ko il girone di ritorno del campionato di serie A1 per i palermitani, con i lombardi che fanno valere il maggior tasso tecnico e scavano parziale dopo parziale un gap incolmabile.

Padroni di casa che prendono subito il largo con la doppietta di Damonte, grazie a una palomba e a un rigore. Il tris arriva poco dopo con Dolce in superiorità, mentre Mirarchi firma il poker, sempre su uomo in più. I palermitani provano a reagire e trovano due reti con Saric e Giliberti, arrivando alla prima sirena sul 4-2. I padroni di casa allungano ancora con Ravina, ma i siciliani rispondono con Migliaccio. Poi Saric si fa respingere un rigore da Nicosia e la Sport Management ne approfitta per allungare con Lanzoni che porta il risultato sul 7-3 a metà gara.

Al rientro in vasca, i mastini allungano con Mirarchi e Damonte, mentre i palermitani rispondono con una doppietta di Giliberti inframmezzata dalla rete di Maddaluno. I padroni di casa però non accusano il colpo e chiudono il parziale con le reti di Damonte e Mirarchi che valgono l’11-6 alla terza sirena. L’ultimo quarto vede il nuovo allungo della Sport Management con Lanzoni prima delle reti di Draskovic e Saric che portano il punteggio sul 12-8. Botta e risposta tra le due squadre con Ravina e Maddaluno, poi i padroni di casa chiudono i conti con i gol di Lanzoni, Bruni e Damonte per il definitivo 16-9.

Al termine del match, il presidente Marcello Giliberti ha commentato così la gara: «Si sono certamente visti dei segni di miglioramento, ma abbiamo ancora compiuto troppi errori, soprattutto in fase offensiva, che hanno aperto dei varchi alle veloci e puntuali ripartenze dei lombardi». C’è comunque fiducia in vista dei prossimi impegni: «Abbiamo ora - prosegue Giliberti - tutta la prossima settimana per preparare la partita casalinga di sabato prossimo contro il Savona, alla quale dovremo arrivare pronti sotto tutti i punti di vista, per iniziare a risalire la classifica. Sono certo che i frutti del lavoro del nostro bravo tecnico Formiconi non tarderanno ad arrivare, dobbiamo soltanto avere pazienza, lavorare sodo con grande determinazione e sbagliare meno in partita».

Il tabellino

Sport Management-Telimar 16-9
Parziali: 4-2, 3-1, 4-3, 5-3

Sport Management: Nicosia, Dolce 2, Damonte 5, Rosanò, Marchetti, Ravina 2, Lo Dico, Bruni 1, Mirarchi 3, Lanzoni 3, Casasola, Valentino, Franzoni. All. Baldineti

Telimar: Washburn, Del Basso, Cesarò, Di Patti, Occhione, Zammit, Giliberti 3, Saric 2, Lo Cascio, Maddaluno 2, Draskovic 1, Migliaccio 1, Sansone. All. Formiconi

Arbitri: Ricciotti e Guarracino

Note: Usciti per limite di falli Casasola (SM), Dolce (SM), Di Patti (T), Saric (T) e Draskovic (T). Superiorità numeriche: Sport Management 8/18 + 1 rig.; Telimar 6/14 +1 rig. Spettatori 200 circa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews