Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Finto medico promette impiego in cambio di 1300 euro
Arrestato per tentata truffa aggravata e ricettazione

Redazione

La polizia di Stato ha smascherato un tentativo di truffa perpetrato da D.M. 46enne bagherese con precedenti di polizia, che aveva pensato di lucrare sulla disoccupazione di un palermitano, progettando in suo danno una truffa particolarmente articolata. Dopo una serie di contatti con il truffatore, sarebbe stata infatti la stessa vittima a sentir puzza di raggiro e a contattare quindi la polizia di Stato.

D.M, qualche giorno orsono, era entrato in contatto telefonicamente con la vittima, accreditandosi quale medico di una struttura ospedaliera del comprensorio, in grado di facilitarne l’assunzione presso quella struttura come operatore socio-sanitario. Per farlo, il fantomatico dottore, in ragione della presenza di un bando di concorso già scaduto, avrebbe dovuto forzare le procedure di assunzione attraverso la consegna di una fideiussione di 1300 euro circa. La somma, chiaramente a carico dell’aspirante operatore sanitario, avrebbe dovuto essere consegnata in busta chiusa nei pressi di un noto bar bagherese ad una terza persona (poi risultata essere in realtà lo stesso D.M.). Nel corso dei colloqui telefonici alla vittima sarebbe stata richiesta anche la consegna di documenti di riconoscimento e del codice Iban.

Le insolite richieste, tra tutte quella di denaro e le ancor più strane modalità di consegna hanno insospettito la vittima, disilludendola in relazione alla possibilità di una occupazione. Nel breve volgere di qualche ora, la razionalità ha preso il posto di rabbia e delusione e la vittima si è rivolta alla polizia di Stato. I poliziotti del commissariato di ps Brancaccio, cui la vittima si era rivolta, ne hanno riscontrato le perplessità e lo hanno invitato ad assecondare le richieste del truffatore, decidendo di accompagnarlo, seppur in incognito, all’appuntamento presso il bar bagherese e munendolo per questo di banconote false. Quando la vittima ha consegnato la busta alla persona presente all’appuntamento, in realtà lo stesso D.M., ricevendone in cambio una ricevuta “artigianale” e priva di valore, gli agenti della sezione Investigativa del commissariato di Brancaccio sono intervenuti bloccando il truffatore e recuperando il contenuto della busta già in possesso del bagherese.

D.M., messo dinanzi al fatto ormai compiuto, ha ammesso di avere architettato la truffa ed è stato tratto in arresto per il reato di tentata truffa aggravata. Dovrà rispondere anche del reato di ricettazione in seguito al ritrovamento nella sua disponibilità di una serie di carte di credito e tessere sanitarie intestate a terze persone, presumibilmente usate o da usare nel corso di altri episodi di truffa.

(Questura di Palermo)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews