Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Salvini: «A Palermo ringraziato da donna nigeriana»
Ma lei smentisce: «Falso, non sono contro gli sbarchi»

Durante la votazione in Senato sull'autorizzazione a procedere con le indagini nei confronti dell'ex Ministro per il caso della nave Gregoretti, il leader della Lega cita un episodio accaduto nel capoluogo, che però pare non essere andato proprio in quel modo

Gabriele Ruggieri

«Il ministro l'ho fatto nell'interesse del mio Paese». Dura poco più di trenta minuti l'accorato discorso di Matteo Salvini davanti al Senato chiamato a votare sull'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno, accusato di sequestro di persona per il blocco della nave Gregoretti. Trenta minuti in cui il leader della Lega cita anche un curioso caso accaduto a Palermo, quello dell'incontro con una donna di colore, avvenuto tra le palme di piazza Vittoria e raccontato da MeridioNews nel giorno della visita in città di Salvini.

«Quando dico italiani - dice l'ex ministro - io ricordo anche la donna che ho incontrato settimana scorsa a Palermo, nigeriana, che presiede un'associazione di volontariato che combatte contro lo sfruttamento della prostituzione, che ha ringraziato chi ha ridotto gli sbarchi perché ha salvato tante donne dalla strada e dalla prostituzione in questo Paese».

La donna in questione è Osas Egbon, che si è ribellata lei stessa alla tratta delle donne e oggi è presidente dell'associazione Donne di Benin City, impegnata nel quotidiano a salvare dalla strada molte sue connazionali, e la sua versione dei fatti non è affatto coerente con quella di Salvini. «Non gli ho detto grazie - racconta - perché dovrei dirgli grazie? Grazie per cosa? Non voglio fermare gli sbarchi, il nostro Paese è vittima della corruzione, anche da parte degli europei, bisogna far entrare le persone che cercano un futuro migliore. Io stessa ho studiato in Nigeria, ma non ho potuto continuare la mia vita lì. Non faccio politica, non voglio farne e non voglio essere usata».

«Gli ho chiesto perché non gli piacciono gli immigranti - continua -, lui ha spiegato che non gli piacciono solo gli immigranti non in regola. Gli ho detto allora che siamo un'associazione per le vittime di tratta, che abbiamo una casa in cui accogliamo tante donne, ma che senza finanziamenti non possiamo fare più di questo. Lui però a questo non ha risposto».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews