Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Telimar, k.o. amaro contro Posillipo
Esonerato il tecnico Ivano Quartuccio

I siciliani perdono lo scontro salvezza con i partenopei. Al termine del match, il presidente ha annunciato l’esonero del tecnico e altri provvedimenti per i giocatori più rappresentativi. Si complica la strada verso la permanenza in A1. Guarda le foto del match

Luca Di Noto

Foto di: antonio melita

Foto di: antonio melita

Sconfitta pesantissima per il Telimar che perde la prima gara del 2020 contro Posillipo. Si trattava di un match da non fallire, uno scontro diretto per la zona salvezza che avrebbe consegnato tre punti pesanti. I campani si impongono con il risultato di 6-9 alla Piscina Olimpica Comunale in una gara con alcune contestazioni per l’operato arbitrale. E a fine gara è arrivato anche l’esonero per il tecnico Ivano Quartuccio, comunicato direttamente dal presidente Giliberti.

Gara equilibrata nelle prime battute, dopo poco più di un minuto gli ospiti si portano in vantaggio con Marziali, ma la reazione dei siciliani arriva a metà tempo con Del Basso in superiorità numerica. A un minuto dalla prima sirena, invece, Posillipo trova la rete dell’1-2 con Silvestri. Nella seconda frazione, gara più vivace e conseguente botta e risposta. Saric trasforma un rigore e Zammit porta avanti i suoi, ma la doppietta di Di Martire vale il controsorpasso per i campani. Migliaccio firma la rete del 4-4, ma a 15 secondi dalla seconda sirena ancora Di Martire realizza il 4-5.

Al rientro in vasca arriva il blackout per i palermitani, che contestano alcune decisioni arbitrali. I campani dilagano con Scalzone, Marziali e Lanfranco, poi Draskovic prova a rendere meno pesante il gap ma Picca realizza la rete del 5-9. Nell’ultimo quarto, il Telimar prova a rendere meno amara la sconfitta ma arriva solo la rete di Draskovic mentre i napoletani giocano col cronometro e portano a casa la vittoria.

Al termine del match, il presidente Marcello Giliberti ha commentato così la prova dei suoi: «Sono veramente provato dalla prestazione disastrosa fornita dalla mia squadra, sulla carta con grandi potenzialità, ma in acqua oggi veramente inguardabile. Ipotizzando un futuro diverso, avendo l’obbligo morale di mantenere la serie A1 a Palermo, metterò in atto una serie di azioni». Ed è qui che il numero uno del club dell’Addaura comunica il cambio in panchina: «La prima decisione è relativa all’esonero del tecnico Ivano Quartuccio, che resta da oggi a disposizione della Società, ma non seguirà più la prima squadra, riservandomi entro un paio di giorni di individuare e comunicare il nome del nuovo tecnico. A seguire, i provvedimenti riguarderanno i giocatori più importanti che stanno fornendo costantemente prestazioni scadenti».

Telimar-Posillipo 6-9
Parziali
: 1-2, 3-3, 1-4, 1-0

Telimar: Washburn, Del Basso 1, Ficile, Di Patti, D. Occhione, Zammit 1, Giliberti, Saric 1, Lo Cascio, Maddaluno, D. Draskovic 2, Migliaccio 1, Sansone. All. Quartuccio

Posillipo: Spinelli, Iodice, M. Di Martire 1, Picca 1, G. Mattiello, L. Silvestri 1, J. Parrella, J. Lanfranco 1, G. Di Martire 2, Scalzone 1, L. Marziali 2, P. Saccoia, T. Negri. All. Brancaccio

Arbitri: Castagnola e Piano

Note: Usciti per limite di falli Del Basso (T), Occhione (T), Giliberti (T), Scalzone (P) e Saccoia (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Telimar 4/15 + 1 rig.; Posillipo 6/15 Spettatori 800 circa.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews