Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

«Alle indagini su via D'Amelio era presente anche il Sisde»
Parla l'ex pm Petralia, da Contrada ai colloqui investigativi

Il magistrato, oggi indagato per calunnia aggravata dalla procura di Messina, ammette davanti ai giudici di Caltanissetta il coinvolgimento dei servizi segreti, limitandolo a «un contributo sostanzialmente verbale». Restano però i dubbi e un «profluvio di informazioni da più parti»

Silvia Buffa

«Non mi avvalgo della facoltà di non rispondere». Parte così l'esame di Carmelo Petralia, oggi procuratore aggiunto a Catania, all'epoca delle stragi applicato alla procura di Caltanissetta. Sentito oggi nell'aula bunker nissena nell'ambito del processo a carico dei tre ex funzionari del gruppo Falcone-Borsellino Mario Bo, Michele Ribaudo e Fabrizio Mattei, accusati di calunnia aggravata, viene ascoltato nelle vesti di teste indagato di reato connesso. Il magistrato, infatti, è attualmente indagato insieme alla collega Annamaria Palma (oggi avvocata generale a Palermo), entrambi per calunnia aggravata anche loro, dalla procura di Messina. «Non ho fatto parte della procura di Caltanissetta come magistrato della procura. Da giugno '92 fino a febbraio del '93 grosso modo sono stato applicato dal Csm, successivamente, ho preso servizio alla Dna, siamo all'incirca all'11 febbraio '93. Circa un mese dopo con provvedimento del procuratore nazionale antimafia sono stato di nuovo applicato alla procura di Caltanissetta, non era nemmeno a tempo pieno, ma per alcuni giorni della settimana, un periodo che veniva rinnovato e si esplicava anche con modalità diverse a seconda del servizio e dipendevano anche dalle particolari esigenze legate alle attività che svolgeva la procura», spiega. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews