Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Fiaccolata contro l'emigrazione forzata
«Addumamu i luci pi farinni abbiriri»

Una cinquantina di fiaccole del movimento Si resti, arrinesci hanno acceso la luce sul problema di chi è costretto dalla necessità ad abbandonare la Sicilia, coinvolgendo le persone di rientro a casa per le feste natalizie

Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Hanno marciato con le fiaccole accese «per farsi vedere» e per «attirare l’attenzione sul fenomeno dell’emigrazione forzata dalla Sicilia» e lo hanno fatto proprio all’indomani di Santo Stefano insieme agli emigrati siciliani di ritorno dal Nord per le feste. Una nuova tappa, dopo quella del 25 ottobre scorso, del Movimento delle valige di cartone che dietro allo striscione «Fermiamo l’emigrazione dalla Sicilia» ha percorso le vie dello shopping palermitano attirando l’attenzione - e la solidarietà - dei passanti.

Sono ancora tanti i problemi irrisolti, anche se qualcosa sembra muoversi visto che oggi l’assemblea dell’Anci ha incontrato il governatore della Sicilia Nello Musumeci per chiedere risorse e un nuovo modello di sviluppo che possa permettere ai giovani siciliani di rimanere. «Il costo dei biglietti aerei è troppo alto… Speculano anche su chi ha lasciato la Sicilia per lavoro e vuole tornare a casa per trascorrere in famiglia le feste» afferma Ludovica Di Prima in rappresentanza dei giovani del movimento Si resti, Arrinesci che punta il dito sull’indifferenza della politica locale ma che propone anche come prima soluzione, ad esempio, la continuità territoriale. «Noi chiediamo che vengano posti al centro della questione i bisogni reali dei siciliani - continua la studentessa - Ci sono tantissime questioni che potrebbero essere risolte con uno stanziamento di fondi ma che, in realtà, vengono continuamente ignorate». Da registrare anche fiaccolate e cortei in altri comuni siciliani come Bagheria, Petralia Soprana, Marsala, Mazara, Salemi, Gela, Agrigento, S.Biagio Platani, Catania e Messina.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews