Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Zisa, a scuola la Natività come simbolo di accoglienza
«Giuseppe salva il figlio cercando un futuro migliore»

All’Istituto Comprensivo statale Colozza-Bonfiglio quest’anno il presepe è dedicato all'accoglienza. Valeria Catalano: «Questa rappresentazione della Sacra Famiglia ci ricorda che dobbiamo restare umani»

Antonio Melita

Nell’atrio della scuola, nel quartiere Zisa di Palermo, troviamo Giuseppe con il giubbotto di salvataggio, Maria con il capo coperto e il bambinello all'interno di un salvagente... . Tutti sopra ad un mare formato da bottiglie di plastica. Con orgoglio la dirigente scolastica all’Istituto Comprensivo Statale Colozza-Bonfiglio, Valeria Catalano, spiega le ragioni di questa rappresentazione, fortemente voluta dai suoi alunni e docenti. Un presepe che richiama alla «sacralità, all'accoglienza e, quindi, all'umanità».

A volte «dobbiamo perdere qualcosa di noi per far posto a qualcosa di nuovo, migliore, che ci dia una vita diversa, che ci accolga in una comunità» prosegue la dirigente che ricorda come l’anno scolastico sia stato da lei inaugurato con il progetto Un mare da amare. Un progetto di accoglienza con quel tema dedicato al mare che si ripeterà ancora con Panormus - la Scuola adotta la città e con la sesta edizione di EduCarnival. «Il mare rappresenta quella terra di mezzo che può essere un posto di passaggio ma anche un luogo che ci riporta tristemente a notizie di attualità - continua Valeria Catalano - per questo abbiamo pensato ad un Giuseppe che salva il figlio cercando di dargli un futuro migliore e, soprattutto, alla Maria come Madonna ma anche come donna non occidentale. Perché possiamo coprirci o vestirci in modo differente, ma dobbiamo restare tutti umani». 

Sicuramente ben realizzato il presepe con uno sfondo pensato da una insegnante di lettere che ha voluto ricordare quella Porta Felice, antico ingresso dal mare per una città accogliente. «E non solo, quella porta rappresenta ciò che dobbiamo essere noi nei confronti degli altri, quello che deve essere la scuola soprattutto in questo quartiere difficile che abbraccia Zisa e Danisinni - afferma la dirigente - dobbiamo essere porta, porto ma anche piazza e, per tale ragione, realizzeremo presto un progetto che assegni ad ogni corridoio della scuola una parola-valore come solidarietà, amicizia, empatia, felicità, pietà. Parole per la grammatica astratte ma che, fuori da questi luoghi e nel nostro vissuto quotidiano, devono diventare atti concreti».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews