Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo sconfitto in casa dall’Acireale
Granata espugnano il Barbera per 1-3

Impresa della squadra di mister Pagana, che batte in trasferta la capolista. Rosa alla seconda sconfitta stagionale dopo il ko interno contro il Savoia, che adesso insegue a cinque punti di distanza

Luca Di Noto

Foto di: antonio melita

Foto di: antonio melita

Giornata storta per il Palermo che cade in casa nella gara valevole per la 15^ giornata del campionato di serie D, girone I. A espugnare il Barbera è l’Acireale di mister Pagana che si impone sui rosa col risultato di 1-3, grazie a una prova di forza da sottolineare. I rosa restano in vetta alla classifica con 37 punti e cinque lunghezze di vantaggio sul Savoia, mentre i granata salgono in terza posizione a quota 28.

Proteste acesi nei primi minuti per un contatto in area tra Accardi e Arena in area, ma l’arbitro lascia correre. Il match è molto equilibrato, entrambe le squadre faticano a trovare spazi ma gli ospiti sembrano tenere meglio il campo. Le cose si mettono male per i padroni di casa quando perdono Santana per infortunio, al suo posto in campo Ricciardo. Il Palermo si fa vedere al 25’ con un cross dalla sinistra per Ricciardo, anticipato però da Sicignano. Al 33’, l’Acireale passa in vantaggio: Cannino avanza sulla destra e mette in mezzo dove De Felice col destro batte Pelagotti. I granata sono galvanizzati e ci provano ancora con Mauceri, blocca Pelagotti. I rosa cercano però il pari con Martinelli che lancia per Ricciardo, Pitarresi in uscita anticipa di testa l’attaccante. Poco dopo, padroni di casa ancora pericolosi: Vaccaro trova Felici il cui tiro però si perde sul fondo. In pieno recupero, Acireale vicino al raddoppio: Arena raccoglie un cross dalla destra e impegna Pelagotti, poi Mauceri non impatta col sinistro sulla ribattuta.

Nessun cambio in avvio di ripresa, il Palermo prova a buttarsi in avanti e al 48’ va vicinissimo al gol con Ricciardo, ma Pitarresi respinge sulla linea. Al 51’ ecco il raddoppio acese: cross di Cannino dalla destra, il pallone taglia tutta l’area di rigore e Savanarola a porta sguarnita mette dentro. Mister Pergolizzi inserisce Ficarrotta e Kraja e proprio quest’ultimo al 56’ accorcia le distanze su servizio di Felici e con la complicità del palo e di Pitarresi. Pagana dall’altra parte inserisce Barbagallo e Raucci, i rosa si buttano in avanti alla ricerca del pari ma a sfiorare il gol sono ancora gli ospiti con una punizione di Rizzo che esce di un soffio. Poco dopo è Ficarrotta a provarci, la palla termina alta sopra la traversa. L’ex Marsala prova anche a mettere in mezzo col sinistro, ma la difesa dell’Acireale allontana. A questo punto Pergolizzi manda in campo Lucera per Vaccaro, mentre Pagana risponde con Ouattara per De Felice e Mansueto per Mauceri, ma all’82’ i rosa restano in dieci per l’espulsione di Lancini (doppio giallo). Questo spiana le praterie agli ospiti che quattro minuti dopo trovano il tris: contropiede di Ouattara che serve Rizzo, il numero 10 salta un avversario e mette in rete.

Il tabellino

Palermo (4-3-1-2): Pelagotti; Doda, Accardi, Lancini, Vaccaro (75' Lucera); Langella (55' Kraja), Martin, Martinelli (86' Peretti); Ambro (55' Ficarrotta); Felici, Santana (22' Ricciardo). A disp.: Fallani, Bechini, Crivello, Mauri. All. Pergolizzi.

Acireale (3-4-2-1): Pitarresi; Silvestri, Sicignano (67' Raucci), Orlando; Cannino, Ba, Savanarola, Mauceri (82' Mansueto); Arena (62' Barbagallo), Rizzo (90' Piazza); De Felice (75' Ouattara). A disp.: Rao, Fazio, Barcio, Nania. All. Pagana.

Arbitro: Crezzini di Siena.

Marcatori: 33' De Felice, 51' Savanarola, 56' aut. Pitarresi, 85' Rizzo

Note: Ammoniti: Doda, Vaccaro, Lancini (P), Cannino, Savanarola (A). Espulsi: all'82' Lancini (P) per doppia ammonizione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×