Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo, successo di misura a Giugliano
Coi gialloblu basta la rete di Mattia Felici

Nuovo successo dei rosanero che consolidano la vetta della classifica. Alla squadra di mister Pergolizzi basta la rete del numero 75 per ottenere tre punti pesantissimi in Campania. Palermo a un passo dal titolo di campione d’inverno

Luca Di Noto

Basta una rete di Mattia Felici, la seconda consecutiva dopo quella nel derby con l’Acr Messina, per consentire al Palermo di espugnare il difficile campo di Giugliano. Nella gara valevole per la 14esima giornata di campionato, i rosa ottengono così la dodicesima vittoria stagionale, volando a quota 37 punti e mantenendo le otto lunghezze di distanza dal Savoia, la più diretta inseguitrice.

Prima chance per la squadra di Pergolizzi con un colpo di testa di Kraja che si perde sul fondo. I ritmi sono bassi in avvio di gara e i gialloblu provano a rendersi pericolosi con Orefice e Liccardo. Quest’ultimo impegna Pelagotti, costringendolo a mettere in corner in tuffo, con una punizione velenosa al 19’. Due minuti dopo, Palermo pericolosissimo: Felici impegna due volte Mola, poi ci prova Santana il cui tiro viene deviato da un difensore. I campani si fanno vedere alla mezz’ora con Orefice che entra in area e conclude, da ottima posizione, sul fondo. Poco più tardi, attimi di nervosismo e scintille tra Santana e Micillo, l’arbitro non prende provvedimenti per sedare gli animi. Al 36’, il Palermo passa in vantaggio: Mola esce a vuoto disturbato da Santana, ne approfitta Felici che a porta vuota deve solo appoggiare il pallone in rete. I siciliani sono in controllo e gestiscono il risultato, sfiorando il raddoppio al 44’: Martinelli lancia Santana che da buona posizione spedisce fuori. Si va all’intervallo sullo 0-1.

Nessun cambio in avvio di ripresa, la prima occasione è per Santana il cui tiro però è deviato sopra la traversa. I padroni di casa provano ad attaccare, ma la retroguardia rosanero chiude le maglie e non lascia spazi. Per i siciliani è ancora Santana a rendersi pericoloso dai 25 metri, Mola si rifugia in corner. Al 57’ altra chance per il Palermo, dalla distanza è Doda a provarci e il pallone termina a lato. Padroni di casa pericolosi con Alvino, il cui cross però non trova compagni in area. I ritmi sono leggermente più bassi rispetto alla prima frazione di gioco, i campani provano a ripartire in contropiede ma la difesa rosanero spegne sul nascere le iniziative dei padroni di casa. Il Palermo torna a riaffacciarsi in avanti con Felici e Santana, si salva la squadra di casa. Negli ultimi minuti, Giugliano pericoloso con Caso Naturale e Manzo, Pelagotti si fa trovare pronto e così i rosa portano a casa tre punti pesantissimi.

Il tabellino

Giugliano (4-3-3): Mola; Micillo, Impagliazzo, Di Girolamo, Mennella; Orefice (61' D'Ausilio), Liccardo, Ruggiero (75' Bacio Terracino); Alvino (67' Manzo), De Vena, Caso Naturale.. A disp.: Simoncelli, Riccardis, Carbonaro, Colombatti, D'Alessandro, Nebula. All. Agovino.

Palermo (4-3-2-1): Pelagotti; Doda, Lancini, Accardi, Vaccaro; Martinelli, Martin, Kraja (67' Langella); Ambro (67' Ricciardo); Santana (80' Mauri), Felici. A disp.: Fallani, Bechini, Peretti, Marong, Ferrante, Rizzo Pinna, Lucera. All. Pergolizzi.

Arbitro: Bracaccini di Macerata.

Marcatori: 36' Felici

Note: Ammoniti: Martin, Vaccaro (P), Liccardo, Manzo (G)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews