Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Rap, necessarie modifiche a calendari porta a porta
«Bellolampo satura. Massima attenzione alle famiglie»

Redazione

«L'amministrazione comunale e la Rap, in condivisione con il CONAI, hanno ritenuto di ricorrere alla raccolta del rifiuto residuo secco non riciclabile una sola volta a settimana, anziché due, con l’obiettivo di aumentare le percentuali di raccolta differenziata». A dichiararlo il direttore generale Roberto Li Causi in risposta alla Adiconsum che chiedeva la possibilità di rivedere i turni di raccolta.

«È opportuno evidenziare che nelle aree servite dal cosiddetto porta a porta Palermo Differenzia 1 (PAD1) e Palermo Differenzia 2 (PAD2) i risultati della raccolta differenziata sono confortanti poiché la percentuali di RD si attestano mediamente al 51% per il PAD1 mentre per il PAD 2 è di circa il 62%. La riduzioni delle percentuali di produzione del rifiuto indifferenziato - continua Li Causi - è un percorso ormai obbligato, in primis per la tutela dell’ambiente, in secundis per contenere i costi elevati di trasporto e smaltimento nelle discariche fuori Palermo, a seguito della chiusura della discarica di Bellolampo, che sarebbero a carico dei cittadini palermitani».

In merito all'attenzione verso i palermitani, comunque si precisa che Rap ha attivato un servizio dedicato ai cittadini per la raccolta mirata (vedi ad esempio pannoloni e pannolini) dando la massima attenzione alle famiglie, agli anziani e ai bambini. Per attivare il servizio basta richiedere a Rap anche via mail ( info@rapspa.it), una richiesta specifica e motivata indicando tutti i riferimenti (esempio vie, civico, contatti). Il servizio prevede l’esposizione (del carrellato o mastello) il giovedì sera dalle ore 19 alle ore 22 per ritiro da parte di Rap, il venerdì entro le ore 10. La richiesta ha validità annuale e potrà essere, laddove necessario, reiterata.

(Fonte: Rap)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews