Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Il Palermo torna a sorridere
Acr Messina battuto di misura

Dopo una sconfitta e un pareggio, torna al successo il Palermo di mister Pergolizzi. I rosanero si impongono di misura sull’Acr Messina, consolidando il primato in classifica. A decidere il match una rete di Felici nel secondo tempo

Luca Di Noto

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Torna al successo, dopo una sconfitta e un pareggio, il Palermo di mister Pergolizzi. I rosa si impongono di misura sull’Acr Messina mettendo a tacere le voci che parlavano di un periodo di appannamento. Alla squadra di Pergolizzi basta una rete di Felici nella ripresa per conquistare tre punti pesantissimi e consolidare il primato in classifica.

Palermo subito pericoloso al 3’: Vaccaro raccoglie un pallone vagante al limite dell’area e lascia partire il sinistro, Avella respinge in tuffo. I rosa continuano a pressare e si affacciano in avanti anche con un tiro strozzato di Kraja, mentre i peloritani si rendono pericolosi con un cross dalla sinistra sul quale Vaccaro si rifugia in angolo. Al 20’, Palermo vicino al gol: lancio dalle retrovie di Martin, Avella esce sulla propria trequarti e viene anticipato da Felici che però conclude sul fondo. Un minuto dopo, chance per Santana, il cui destro strozzato è bloccato dal portiere ospite. I giallorossi rispondono con un’incursione sulla sinistra, palla in mezzo per Crucitti che però di testa non è preciso. Poco prima della mezz’ora, grossissima occasione per i padroni di casa con Felici che anticipa il portiere, il pallone finisce a Santana che conclude, ma Ungaro in scivolata ferma il tentativo (forse con un braccio) tra le proteste dei rosa. Altra grandissima chance per la squadra di Pergolizzi al 42’: Kraja lascia partire un bolide da fuori e il pallone si stampa sulla traversa. Il primo tempo finisce con un episodio dubbio, Felici lanciato a rete finisce a terra dopo un contatto con Avella, per l’arbitro è tutto regolare tra le proteste veementi dei padroni di casa.

Si riparte senza cambi e il Palermo si rende subito pericoloso: Felici sguscia sulla destra e mette in mezzo, la conclusione di Martinelli viene respinta e poi è Vaccaro a provarci, ma Avella mette in corner. Subito dopo, sugli sviluppi dell’angolo, la palla finisce a Peretti che però sbaglia completamente la mira. La squadra di Pergolizzi assedia la metà campo ospite, ma i tentativi vengono costantemente ribattuti. Altra occasione per il Palermo al 60’: imbucata di Martinelli, sinistro di Santana e Avella ancora una volta mette in corner. Attimi di paura poco dopo per Peretti, che ribatte la conclusione di un suo compagno di squadra e resta per terra per un paio di minuti, ma il giocatore si riprende. Al 64’, Palermo in vantaggio, Santana serve Felici che lascia partire un destro a giro da fuori, imprendibile per il portiere peloritano. A questo punto l’Acr prova ad alzare il baricentro alla ricerca del pari. Pergolizzi inserisce anche Ricciardo per Santana, mentre Zeman manda in campo Esposito, Lavrendi e Buono per Coralli, Cristiani e Ott Vale. Il Palermo prova a legittimare il vantaggio senza lasciare spazi agli ospiti.

Il tabellino

Palermo (4-3-1-2): Pelagotti; Doda, Accardi, Peretti, Vaccaro; Kraja (81' Langella), Martin, Martinelli; Ambro; Santana (72' Ricciardo), Felici. A disp.: Fallani, Bechini, Marong, Ferrante, Rizzo Pinna, Mauri, Lucera. All. Pergolizzi.

Acr Messina (4-3-2-1): Avella; De Meio, Ungaro, Bruno, Strumbo (86' Siclari); Ott Vale (78' Buono), Sampietro, Cristiani (74' Lavrendi); Crucitti, Orlando; Coralli (62' Esposito). A disp.: Alleruzzo, Barbera, Giordano, Bonasera, Bossa, Saverino. All. Zeman.

Arbitro: Ancora di Roma.

Marcatori: 64' Felici

Note: Ammoniti: Felici, Accardi (P), Avella, Orlando, Ott Vale (M)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews