Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Il Palermo schianta il Corigliano
Decimo successo per i rosanero

La squadra di mister Pergolizzi si impone in scioltezza: 6-0 sui calabresi e vetta della classifica a punteggio pieno mantenuta. In gol Ficarrotta, Martin, Ricciardo (doppietta), Martinelli e Sforzini

Luca Di Noto

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Non conosce soste il cammino del Palermo. I rosanero vincono anche oggi, 6-0 sul Corigliano, e mantengono la vetta della classifica a punteggio pieno. Decimo successo consecutivo per la squadra di Pergolizzi che a questo punto si avvicina sempre di più al raggiungimento dei record della serie D in termini di successi consecutivi in avvio di stagione. I rosa guardano dall’alto tutti quanti, con nove punti di vantaggio sul Biancavilla e dieci lunghezze su Acireale e Troina.

Prima chance per la squadra rosanero, ma Ricciardo non controlla a tu per tu col portiere. Dall’altro lato, calabresi pericolosi con Talamo, la cui conclusione viene bloccata da Pelagotti. Al 7’ i rosanero sono già in vantaggio: Ficarrotta riceve palla al limite dell’area e con un sinistro telecomandato mette alle spalle di D’Aquino. I siciliani continuano a fare la partita grazie anche alle iniziative di Vaccaro e Felici, molto vivaci. Al 17’ ancora pericoloso Ficarrotta, che non inquadra la porta da buona posizione. Occasioni anche per Kraja e Felici, con quest’ultimo che prova il destro, ma D’Aquino si fa trovare pronto. Gli ospiti sembrano risentire dello svantaggio e subiscono le iniziative dei rosanero, pericolosi in serie con Ricciardo, Felici e Ficarrotta. Il gol del raddoppio arriva al 39’ con Martin che, servito da Ricciardo, trafigge il portiere avversario con un destro dal limite che finisce sotto l’incrocio dei pali. Prima dell’intervallo altra occasione per Ricciardo che però non riesce a insaccare e così si va al riposo sull’1-0.

In avvio di ripresa, doppio cambio tra gli ospiti. I rosa però ricominciano come avevano finito, attaccando alla ricerca continua del gol. L’episodio che regala il tris arriva al 55’, quando D’Aquino stende Doda e l’arbitro concede il rigore che viene puntualmente trasformato da Ricciardo. Passano altri sei minuti e lo stesso Ricciardo, dopo un doppio tentativo, firma il poker su cross dalla destra di Ficarrotta. Mister Pergolizzi si concede un po’ di turnover inserendo Accardi e Sforzini per Lancini (qualche problema per lui) e Ricciardo. Lo stesso Accardi sfiora il gol al 67’, poi ci provano nell’ordine Vaccaro e Felici. Al 73’, fiammata degli ospiti: Catalano semina il panico tra i difensori rosanero e lascia partire un destro a giro dal limite dell’area, ma Pelagotti si supera e mette in corner. Al 75’, pokerissimo rosanero: Vaccaro dalla sinistra mette in mezzo dove Martinelli colpisce di testa e gonfia ancora la rete. Nel finale tra i rosa dentro anche Mauri, Lucera e Fallani (che prende il posto di Pelagotti). Al 91’ D’Aquino si supera sul tentativo di Felici, dicendo no al suo mancino. Un minuto più tardi, ecco la sesta rete con Sforzini che di testa trasforma un cross di Mauri.

Il tabellino

Palermo (4-3-2-1): Pelagotti (83' Fallani); Doda, Lancini (66' Accardi), Crivello, Vaccaro; Kraja, Martin, Martinelli (76' Mauri); Ficarrotta (76' Lucera), Felici; Ricciardo (68' Sforzini). A disp.: Peretti, Bechini, Ambro, Langella. All. Pergolizzi.

Corigliano (4-4-2): D'Aquino; Infusino (82' Braglia), De Carlo, Strumbo, Capuozzo (60' Mazzocchi); Proto (46' Schena), Cosenza, Catalano, Cito; Nicodemo (46' Balsamà), Talamo. A disp.: La Cagnina, Bianco, Gifford, Khouaja. All. De Sanzo.

Arbitro: Barbiero di Campobasso

Marcatori: 7' Ficarrotta, 39' Martin, 55' rig., 61' Ricciardo, 75' Martinelli, 92' Sforzini

Note: Ammoniti: Proto (C), Doda (P)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews