Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Al Foro Italico una targa per Lorenzo Orsetti
In memoria della lotta con i curdi del Rojava

Redazione

Apparsa nella notte di ieri, al Foro Italico di Palermo una targa dedicata a Lorenzo Orsetti, il giovane fiorentino morto a Bāghūz il 18 marzo scorso mentre combatteva al fianco dei ribelli curdi per cacciare l'ISIS dal Rojava. La targa vuole lanciare un messaggio in supporto alla popolazione curda che in questi giorni è sotto attacco da parte delle forze militari turche. L'intervento è stato rivendicato dai collettivi artistici Fare Ala e Bendicò, neonata formazione siciliane in azione sulla guerriglia odonomastica, la targa vuole commemorare il giovane italiano che ha perso la vita per mano dell'Isis.

Il collettivo Fare Ala non è nuovo a interventi nello spazio urbano che hanno riportato alla luce le strade, le piazze i monumenti legati al passato coloniale e fascista italiano, come i recenti discussi interventi a Castellammare del Golfo contro l'intitolazione di una piazza a Giorgio Almirante. Queste operazioni di "guerriglia odonomastica" si pongono in continuità con quelle portate avanti insieme a Wu Ming 2 per il progetto "Viva Menilicchi!" a Palermo, nell'ambito di Manifesta 12.

In questa ultima azione il collettivo, in collaborazione con Bendicò, ha rinominato una parte del Foro Italico come "Giardino Lorenzo Orsetti". Inoltre recentemente il padre di Lorenzo, ha dichiarato che il figlio temeva che l'esercito statunitense avrebbe lasciato a sé stesso il popolo curdo una volta sconfitto l'Isis e ha inoltre espresso la volontà di trovare al più presto una soluzione pacifica al conflitto in corso.

Secondo il portavoce dei collettivi l'intervento risulta particolarmente significativo in questo momento storico in cui la Turchia ha dichiarato guerra ai curdi e invaso il nord est della Siria. Nei giorni scorsi a Roma, per via istituzionale, è stata dedicata una zona del Parco Nomentano alla memoria di Lorenzo Orsetti, mentre Firenze, città natale di Lorenzo, ha approvato la mozione per intitolare uno spazio pubblico nei prossimi mesi.

(fonte: ufficio stampa)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews