Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Il Palermo sale sull’ottovolante
Licata battuto 2-1 in rimonta

I gialloblu passano avanti con il colpo di testa di Maltese, ma la rimonta rosanero è firmata dalle reti di Felici e di Santana. La squadra di Pergolizzi conquista l’ottava vittoria in otto giornate di campionato e continua a stare in vetta a punteggio pieno

Luca Di Noto

Foto di: antonio melita

Foto di: antonio melita

Prosegue la marcia inarrestabile del Palermo che ottiene l’ottava vittoria in altrettante partite di campionato. Stavolta a cadere al Barbera è il Licata di mister Campanella che disputa una buona partita portandosi anche in vantaggio ma subisce la rimonta dei rosa. La squadra di Pergolizzi continua dunque a viaggiare a punteggio pieno e sale a quota 24 punti in classifica.

Prima occasione per i rosa al 2’, Santana serve Ricciardo che ci prova col sinistro, palla deviata in corner da un difensore. Poco dopo è Lancini, di testa, a provarci: ma la sua incornata è debole. Nuova occasione per il Palermo con Santana che però ciabatta la conclusione. La risposta gialloblu arriva al 12’ con un doppio tentativo di Diaby che però non inquadra la porta. Dopo il quarto d’ora Palermo vicinissimo al vantaggio: cross di Vaccaro e colpo di testa di Ricciardo, di poco alto. Al 22’ è il Licata a sfiorare il gol: M. Doda appoggia il pallone a Pelagotti e per poco Assenzio non ne approfitta, ma il portiere si salva in corner. E sugli sviluppi dell’angolo, il Licata passa, colpo di testa di Maltese e palla in rete. I rosa impiegano cinque minuti per reagire, serpentina di Felici e destro in diagonale che si insacca. E alla mezz’ora, la squadra di Pergolizzi va in vantaggio: lancio dalle retrovie di Lancini, Santana addomestica il pallone e batte Ingrassia con un delizioso pallonetto. Qualche minuto più tardi è Martinelli a provarci, palla a lato. Dopodiché, altra ghiotta occasione per i rosa prima dell’intervallo con un colpo di testa di Lancini, salva Assenzio sulla linea e si va al riposo sul 2-1.

Si rientra in campo senza cambi da una parte e dall’altra e i ritmi sono più bassi rispetto alla prima frazione di gioco. Al 53’ Martin prova a mettere in mezzo su punizione, ma Ingrassia allontana la sfera. Poco prima dall’altra parte ci aveva provato Diaby, senza impensierire Pelagotti. Mister Pergolizzi sostituisce Martinelli, toccato duro pochi minuti prima, con Ambro e il centrocampista ci prova subito dal limite, tiro debole e centrale. Al 64’ Santana prova a dare la carica ai suoi, botta da fuori e Ingrassia respinge in tuffo a pugni chiusi. A questo punto il tecnico rosanero concede la standing ovation a Santana, inserendo Sforzini. Il Palermo va vicinissimo al tris al 73’: azione di Felici sulla destra, cross in mezzo e incornata di Ricciardo, ma Ingrassia in tuffo salva i suoi. Nel finale il Licata prova a riequilibrare il match, prima con una punizione di Convitto e poi con un contropiede orchestrato da Adeyemo che mette in mezzo per Convitto a tu per tu con Pelagotti, salva Doda in scivolata. In pieno recupero, i gialloblu provano ancora a rendersi pericolosi ma il Palermo si chiude bene.

Il tabellino

Palermo (4-3-2-1): Pelagotti; Doda, Lancini, Crivello, Vaccaro; Kraja (88’ Langella), Martin (89’ Mauri), Martinelli (62’ Ambro); Santana (68’ Sforzini), Felici; Ricciardo (84’ Peretti). A disp.: Fallani, Ferrante, Rizzo Pinna, Ficarrotta, Lucera. All. Pergolizzi.

Licata (4-2-3-1): Ingrassia; Cassaro (90’ Biondo), Porcaro, Maltese, Enea; Doda (57’ Daniello), Diaby, Ceesay; Adeyemo, Assenzio (76’ Gallon), Convitto. A disp.: Pellegrino, Lauria, Mazzamuto, Caternicchia, Sangiorgio, D'Amico. All. Campanella.

Arbitro: Turrini di Firenze (Ivanavich Fiore-Fratello)

Marcatori: 23’ Maltese, 28’ Felici, 30’ Santana

Note: Ammoniti: Doda, Maltese, Diaby (L), Felici, Lancini, Peretti (P).

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews