Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Castello della Zisa, partono i lavori di riqualificazione
«Abbatteremo i muri che dividono la piazza da anni»

Con un progetto ideato dal presidente della V Circoscrizione Fabio Teresi, in due settimane gli operai del Coime dovrebbero ripristinare il passaggio pedonale attraverso la piazza

Stefania Brusca

Da 15 anni due muri dividono in due piazza Zisa. Quando i giardini della villa per accedere al Castello della Zisa sono chiusi, un percorso che a norma sarebbe di soli 100 metri diventa di cinque chilometri. Grazie all'impegno della V Circoscrizione e del suo presidente Fabio Teresi, che firma anche il progetto, adesso verranno abbattuti in due settimane dagli operai del Coime per un costo di 35mila euro. 

La Zisa riprende così il suo continuo lavoro di riqualificazione con abbattimento delle barriere e in questo caso si mette fine a un intervento peggiorativo che da anni rende scomodo e impraticabile il passaggio dei cittadini della zona, ma anche dei turisti che arrivano nel quartiere, curiosi di ammirare le bellezze storiche e artistiche che la Zisa offre. Il progetto, si diceva è stato pensato da Fabio Teresi: «Finalmente liberiamo i cittadini della Zisa da questo tappo insopportabile. Per fare meno di 100 metri – racconta Fabio Teresi -, si è costretti a fare diversi chilometri, ed è una cosa assurda e ormai inaccettabile. Un problema che riguarda non solo i cittadini ma anche i turisti. Fino a ieri, con i cancelli dei giardini chiusi, non era possibile accedere all'ingresso principale del castello. Dopo anni finalmente renderemo il tutto più semplice riunendo una piazza divisa da tempo. Andiamo avanti consapevoli che opere di questo tipo renderanno la vita agli abitanti più semplice e la vivibilità del nostro quartiere più soddisfacente».

Senza contare che anche i turisti che provengono dalla biglietteria da via Cappuccini, con i giardini che con l'orario invernale chiudono alle 18, non sanno come accedere alla piazza. In programma la realizzazione di adeguate protezioni dei giardini, il ripristino di alcuni edifici che ospitano uffici comunali. «Voglio unire tutti i quartieri in una Palermo bella da vedere e da vivere, senza barriere di alcun genere», conclude Teresi.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews