Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Elezioni Csm, Nino Di Matteo taglia il traguardo
Il pm ottiene il secondo posto dietro D'Amato

È stato candidato da Autonomia e Indipendenza, il gruppo capitanato da Piercamillo Davigo. Per tutto lo scrutinio è stato tallonato da Francesco De Falco, il pm napoletano che ha indagato sulla paranza dei bambini

Redazione

Foto di: sebastiano ardita

Foto di: sebastiano ardita

Il pm Nino Di Matteo, in servizio alla Direzione nazionale antimafia e con una lunga esperienza alla procura di Palermo, è uno dei due nuovi consiglieri del Consiglio Superiore della Magistratura. Ha ottenuto 1184 voti nell'ambito delle elezioni suppletive, indette per sostituire i membri togati dimissionari. È arrivato secondo alle spalle di Antonio D'Amato, di Magistratura Indipendente che ha raggiunto quota 1460 preferenze. Colmati così i posti vacanti della componente dei pm, non sostituibili con i candidati precedenti non eletti, dal momento che alle passate elezioni per il rinnovo del Csm a presentarsi furono giusto in quattro, in proporzione ai posti a disposizione. Per tutto lo scrutinio Di Matteo è stato tallonato da Francesco De Falco, il pm napoletano che ha indagato sulla paranza dei bambini. 

Oltre a D'Amato su cui, si diceva, ha puntato Magistratura Indipendente (la corrente più moderata), Di Matteo è stato candidato invece da Autonomia e Indipendenza, il gruppo capitanato da Piercamillo Davigo e De Falco è stato sostenuto da Unicost, la corrente di centro della magistratura. Fuori anche le toghe progressiste di Area. In un'intervista a Repubblica dell'aprile 2015 Di Matteo aveva attaccato la «logica dell'appartenenza correntizia» tra i criteri adottati dal Csm dopo che quest'ultimo aveva bocciato la sua domanda al concorso per la copertura di tre posti alla procura nazionale antimafia. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews