Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Stazioni sicure, due arrestati e 360 identificati dalla polfer

Attraverso l’uso di smartphone di ultima generazione, in dotazione ai poliziotti, in grado non solo di interrogare le banche dati in tempi brevissimi ma anche di rilevare fonti di calore sospette, nonché di metal detector, le pattuglie impiegate in Stazione hanno controllato oltre 100 bagagli

Redazione

Sono 360 identificati, 2 arrestati e 2 minori rintracciati, è questo il bilancio dell’operazione Stazioni sicure che ha visto impegnati 76 operatori della polizia in 96 stazioni ferroviarie siciliane. I capillari controlli svolti dagli agenti hanno interessato principalmente i viaggiatori ed i bagagli al seguito, nonché i relativi depositi. Attraverso l’uso di smartphone di ultima generazione, in dotazione ai poliziotti, in grado non solo di interrogare le banche dati in tempi brevissimi ma anche di rilevare fonti di calore sospette, nonché di metal detector, le pattuglie impiegate in Stazione hanno controllato oltre 100 bagagli. L’atteggiamento sospetto di due viaggiatori, rispettivamente notati dagli agenti, nelle Stazioni di Palermo e Messina ha, invece, indotto i poliziotti ad approfondire i controlli su di loro tanto che, gli stessi sono risultati essere entrambi ricercati per essere sottoposti ad Ordini di Carcerazione per condanne definitive emessi, rispettivamente, dalle Procure della Repubblica di Lucca e di Lecco. 

Nel primo caso l’arrestato, B. M., originario di Viareggio, dovrà scontare una pena detentiva di 1 mese e 4 giorni per i reati di invasione di terreni ed imbrattamento di cose altrui; nel secondo caso, invece, B. L., 43enne della provincia di Como dovrà scontare una pena detentiva di 1 anno, 8 mesi e 24 giorni per il reato di maltrattamenti in famiglia. I controlli a bordo treno hanno permesso invece di rintracciare 2 minori: nello specifico agenti della Polfer su di un treno in viaggio tra Palermo e la città dello stretto, hanno individuato due tunisini di 14 e 12 anni, che si erano arbitrariamente allontanati dalla comunità presso cui erano collocati, facendo  perdere le proprie tracce. Su disposizione del Tribunale dei Minori, i ragazzi sono stati riaffidati alla stessa comunità.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews