Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Il Palermo non conosce soste, sei su sei
Poker alla Cittanovese e punteggio pieno

I rosanero si impongono per 4-1 sulla squadra calabrese e sale a quota 18 punti in classifica dopo sei giornate. Decidono la doppietta di Ricciardo e le reti di Lancini e Sforzini. Per gli ospiti in rete Giorgiò

Luca Di Noto

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Sei su sei. Prosegue l’ottimo avvio di campionato per il Palermo di mister Pergolizzi, ancora a punteggio pieno (18 punti) dopo sei giornate. Stavolta la squadra rosanero, che finora non ha mai conosciuto soste, si impone sulla malcapitata Cittanovese con il punteggio di 4-1. Una sfida già decisa nella prima mezz’ora, quando la truppa di Pergolizzi si porta sul 3-0 senza eccessive difficoltà.

Pronti via e rosa subito in vantaggio. Azione insistita sulla destra e palla in mezzo per Ricciardo che colpisce di testa, il pallone viene respinto da un difensore e il centravanti è lesto a ribadire in rete col destro. Dopo il gol, i siciliani continuano a fare la gara, cercando sin da subito il raddoppio e rendendosi pericolosi sull’asse Kraja-Felici. E al 24’ arriva la seconda rete dei siciliani: punizione dalla destra, Lancini si inserisce di testa e, con la complicità di una deviazione, mette in rete. Ospiti subito pericolosi sul fronte opposto, ma Pelagotti si fa trovare pronto e blocca la conclusione dalla sinistra. Alla mezz’ora, invece, è Accardi ad andare in rete, ma l’arbitro gli strozza l’urlo in gola e concede il rigore per un fallo precedente. Sul dischetto va Ricciardo che non sbaglia e fa 3-0. Cinque minuti dopo, i giallorossi accorciano le distanze: incursione sulla sinistra e palla in mezzo, Lancini sbaglia l’intervento e Giorgiò ribadisce in rete. Il Palermo continua a cercare la via del gol, ma si va all’intervallo sul 3-1.

Si riparte senza cambi da una parte e dall’altra. Rosa subito pericolosi con un colpo di testa di Accardi deviato in corner da Spataro. I ritmi sono sensibilmente più bassi rispetto alla prima frazione di gioco, ciononostante la formazione ospite prova a raddrizzarla e si fa vedere dalle parti di Pelagotti al 60’: serpentina di Silenzi sulla sinistra che mette in mezzo per Tripicchio, il quale elude la marcatura diretta e fa partire un mancino che però è sbilenco e si perde sul fondo. I rosa rispondono immediatamente con un’azione personale di Ambro che entra in area vincendo un rimpallo e conclude alto da buona posizione. Tre minuti più tardi ci prova Lancini su punizione, la sua botta è bloccata in due tempi dal portiere. Rosa che gestiscono il doppio vantaggio e controllano le offensive degli avversari. Al 77’ Sforzini rileva Ricciardo che esce tra gli applausi. E il “tagliagole” si iscrive subito al festival del gol, ribadendo in rete, di testa, un cross dalla destra di Felici. Pergolizzi nel finale inserisce anche Ficarrotta che prova a mettere in mezzo un paio di palloni interessanti, ma la gara è già finita da un pezzo, 4-1 il finale.

Top

Ricciardo Il Barbera è il suo vero e proprio fortino. Il numero 9 rosanero con la doppietta odierna si conferma bomber di razza e si port a quota cinque reti stagionali, tutte realizzate tra le mura amiche.

Lancini Al netto dell’errore che costa il gol del 3-1, il centrale difensivo offre una prestazione superba trovando il suo primo gol in rosanero e facendosi trovare sempre pronto nell’anticipo sugli attaccanti avversari.

Sforzini Il “tagliagole” non poteva sognare esordio migliore davanti al pubblico del Barbera. Al 77’, appena entrato per sostituire Ricciardo, si fa trovare pronto e di testa realizza il poker dei rosanero.

Flop

Nessuna bocciatura quest’oggi tra i calciatori rosanero.

Il tabellino

Palermo (4-3-2-1): Pelagotti; Doda, Lancini, Crivello, Accardi; Kraja (74' Langella), Martin, Martinelli (88' Ficarrotta); Ambro (84' Vaccaro), Felici (92' Ferrante); Ricciardo (77' Sforzini). A disp.: Fallani, Peretti, Mendola, Lucera. All. Pergolizzi.

Cittanovese (4-3-3): Spataro; Cordova, Neri, Cianci, Paviglianiti; Sessa (74' Mazzone), Cuomo, Tripicchio (67' Cataldi); Lavilla, Silenzi (81' Garcia), Giorgiò (67' Giaimo). A disp.: Latella, Isabella, Albanese, Cardamone, Amato, Aloia. All. Franceschini.

Arbitro: Lovison di Padova.

Marcatori: 1', 30' rig. Ricciardo, 24' Lancini, 35' Giorgiò, 77' Sforzini

Note: Ammoniti: Cianci (C), Martinelli (P)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews