Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Via Magliocco, una statua per Tomasi di Lampedusa
Il principe ricordato laddove scriveva i suoi romanzi

L'idea proposta da La strada degli scrittori è stata subito sposata dal vicesindaco Giambrone. Il monumento sarà collocato in pieno centro, nei pressi dell'ex bar Mazzara, dove l'autore ogni mattina passeggiava. Prevista anche una mostra permanente

Redazione

L'autore del Gattopardo, il principe Giuseppe Tomasi di Lampedusa, avrà una statua nel centro di Palermo, come Fernando Pessoa a Lisbona. L’idea, lanciata dalla Strada degli Scrittori, l'associazione diretta da Felice Cavallaro, è stata condivisa e fatta propria dal vice sindaco Fabio Giambrone che durante le celebrazioni del centesimo anniversario dell'Unione filatelica italiana ha annunciato che a breve sarà avviato lo studio per la realizzazione della statua stessa.

D'intesa con la direttrice dell'Archivio comunale, Eliana Calandra, il vice sindaco ha anche confermato l'impegno della giunta guidata da Leoluca Orlando ad allestire nel cuore dello stesso Archivio, nello storico complesso di via Maqueda, una mostra permanente di parte delle 4 mila cartoline donate alla città da un cultore della materia, Giulio Perricone, presidente dell'Unione in Sicilia.

Fautore l'anno scorso della commemorazione di Tomasi di Lampedusa, con l'annullamento postale emesso in occasione dei 60 anni dalla pubblicazione del Gattopardo, anche Perricone ha condiviso la proposta di Cavallaro di ricordare il principe-scrittore con una statua da collocare nella piazzetta di fronte all'ex Bar Mazara, fra piazzale Ungheria e via Magliocco. Proprio nell'area dove ogni mattina passeggiava il principe fermandosi ai tavoli del bar per scrivere le pagine del capolavoro pubblicato solo dopo la sua morte, nel 1958.

Alterne vicende hanno finito per oscurare questo dettaglio, ma l'impegno di Giambrone dovrebbe consentire di riaccendere l'attenzione su un pezzo della storia culturale della città. Un omaggio allo scrittore da raffigurare proprio mentre al tavolo è impegnato su una pagina del suo celebre manoscritto. Occasione per richiamare visitatori e turisti, appunto come accade a Lisbona con Pessoa e come la Strada degli Scrittori ha recentemente proposto per Andrea Camilleri sul corso di Porto Empedocle, d'intesa con l'amministrazione del sindaco Ida Carmina. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews