Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Generazione Greta, in migliaia oggi in piazza per il clima
«Assenza giustificata ma a scuola non c'è la differenziata»

Flash mob, slogan e consapevolezza sul destino che attende tutta l'umanità se non verranno modificata la rotta in tema di cambiamento climatico. Un tema snocciolato oggi dagli studenti, sempre più consapevoli sulla realtà che li circonda. Guarda le foto

Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Sono migliaia gli studenti, circa 10mila, che hanno riempito il centro di Palermo in occasione del terzo sciopero contro i cambiamenti climatici. I rappresentanti della Generazione Greta, armati di cartelli colorati, hanno scandito per tutto il corteo slogan: «Se ci bloccano il futuro, noi blocchiamo la città», «Un solo grido, un solo allarme: la terra è in fiamme» e «Ci siamo rotti i Polmoni» quelli più gettonati.

Adele, studentessa del collettivo Cannizzaro e Movimento Studentesco dei Picciotti, ha posto l’accento sulla discontinuità di politiche di contrasto anche nelle scuole dove i presidi hanno giustificato, ad esempio, l’assenza di oggi ma non si sono preoccupati di adottare un sistema di raccolta differenziata. Secondo i rappresentanti dell’Istituto Nautico il problema maggiore di Palermo «è quello dei rifiuti e lo smog che andrebbe combattuto, ad esempio, con l’utilizzo delle biciclette elettriche». Dal megafono Stefano ha rimarcato l’assenza di una politica comune, a livello locale, sulla raccolta differenziata e sulla riduzione del consumo di plastica, lanciando l’allarme: «Siamo sommersi dalla plastica e se non cambiamo rotta rischiamo l'estinzione».

Significativo e, dal sapore apocalittico il flash-mob degli studenti realizzato, in prossimità dell’incrocio tra via Cavour e via Roma, dove è stata simulata l’autodistruzione del genere umano  al grido «tutti giù per terra». Il serpentone si è mosso verso Palazzo dei Normanni dove, concludendo il corteo, ha avuto inizio l’assemblea pubblica con il consueto microfono aperto, dove si sono alternati gli interventi degli studenti presenti.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews