Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Rap, camion respinti di nuovo da discariche
Orlando: «Grave ricatto dei gestori privati»

Tre dei siti individuati dalla Regione siciliana rifiutano con motivi diversi lo scarico dei rifiuti raccolti dall'azienda di igiene ambientale del Comune. Da ultimo stamattina, la Oikos di Motta Sant'Anastasia e la Sicula Trasporti di Lentini

Redazione

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Tre delle discariche private individuate dalla Regione siciliana rifiutano con motivi diversi (o, come nel caso di Catanzaro Costruzioni, senza aver fornito alcun motivo) lo scarico dei rifiuti raccolti dalla Rap, l'azienda di igiene ambientale del Comune di Palermo. Da ultimo stamattina, la Oikos di Motta Sant'Anastasia e la Sicula Trasporti di Lentini, hanno respinto i camion provenienti da Palermo. 

Ciò avviene, attacca il sindaco Orlando, «in aperto dispregio di quanto certificato dall'Arpa in servizio congiunto con il Noe dei Carabinieri. Negli anni scorsi è stato imposto alla Rap di accogliere a Bellolampo fino a 1500 tonnellate al giorno di rifiuti provenienti da oltre 40 comuni della provincia, mentre oggi nel rapporto con i privati non si adottano provvedimenti analoghi».

I provvedimenti degli anni scorsi, ricorda il primo cittadino, hanno accelerato l'esaurimento della sesta vasca e che oggi si stanno accumulando ritardi nella realizzazione della settima già finanziata, di competenza del dipartimento regionale Acqua e rifiuti. Proprio alcuni di quei gestori privati «sono stati e sono al centro di indagini perché collegati a un pluridecennale sistema di potere affaristico e mafioso». Per il sindaco di Palermo, insomma, «continua l'arrogante e ricattatoria posizione dei gestori privati delle discariche. Siamo ancora una volta costretti a chiedere provvedimenti urgenti e prescrittivi da parte del dipartimento regionale nei confronti dei gestori privati, mentre abbiamo oggi informato il ministero dell'Interno anche per il necessario interessamento dei prefetti territorialmente coinvolti». 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×