Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Allo Zen arriva la musica del neomelodico De Martino
Dopo lo stop di Partinico, ora concerto senza intoppi

A dispetto delle condizioni meteo incerte, ad accorrere nella piazza principale sono stati tantissimi fan del giovane talento. Scoperto dal catanese Gianni Vezzosi, che ha contribuito a lanciarlo, si è esibito senza intoppi per oltre un'ora. Guarda le foto

Antonio Melita

Foto di: antonio melita

Foto di: antonio melita

Tantissime le persone che si sono riunite ieri sera nella piazza principale dello Zen 1, per ascoltare la tanto attesa stella del momento, il giovane cantante neomelodico Daniele De Martino, tra i più cliccati sui canali Yuotube. Nonostante i suoi 24 anni, non ha tradito le attese dei numerosi fan accorsi per lui, in questa prima serata di musica organizzata dall'associazione Padre Pio, che opera nel quartiere. Scongiurato il pericolo della pioggia, De Martino si è esibito per oltre un'ora coi brani più amati e richiesti dal numeroso pubblico. 

Classe 1995, originario di Romagnolo, si avvicina alla musica sin da piccolissimo. Già a otto anni racconta di cantare in giro per le strade insieme agli amici. Ed è così che lo scopre Gianni Vezzosi, mostro sacro del panorama neomelodico, che lo invita ad aprire un suo concerto a Catania, lanciando di fatto la sua carriera. Presto arriva, infatti, anche il primo contratto discografico, firmato con la Sea Music per 5mila euro. Un'occasione che gli ha permesso di lavorare a tanti dei brani cantati ieri per il pubblico accorso al concerto. Da Ti cerco e ti amo a Tu sei importante, passando da Ma si nun t'e n'cuntrav cantata in coppia con la cantante nativa dello Zen Roberta Bella. Sino alla chiusura con la hit da oltre 50 milioni di click su Youtube Bella Bionda. 

Sotto l’occhio e soprattutto l’orecchio vigile delle forze dell’ordine, il concerto - autorizzato dalla questura di Palermo - si è svolto senza intoppi, facendo così dimenticare quello tristemente noto di Partinico, organizzato in occasione della festa della Madonna del Ponte e annullato lo scorso aprile per problemi organizzativi. In quel caso, il questore non aveva concesso la necessaria autorizzazione a causa della mancanza di adeguate misure di sicurezza. Anche se non erano mancate, all'epoca, polemiche riguardo anche una presunta sospetta vicinanza di alcuni organizzatori agli ambienti mafiosi. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews