Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Ustica, lezioni rinviate perché manca il personale Ata
Sindaco: «Col bel tempo gli studenti andranno al mare»

C'è apprensione tra le famiglie dei 115 alunni dell'istituto Saverio Profeta, dopo la nota del nuovo direttore scolastico Massimo Leonardo. Una scelta che ha spiazzato anche il primo cittadino Salvatore Militello: «Non mi è arrivata nessuna comunicazione»

Andrea Turco

Foto di: Andrea Turco

Foto di: Andrea Turco

«Protraendosi la mancanza di personale amministrativo e collaboratori scolastici, si comunica che l’inizio delle attività didattiche non avverrà martedì 17 settembre 2019. Verrà data tempestiva comunicazione quando le condizioni consentiranno l’apertura della scuola». Con una scarna nota pubblicata sul sito, l'unica scuola di Ustica - l'istituto Saverio Profeta che raccoglie la scuola superiore, la media, quella elementare e l'infanzia - ha comunicato il rinvio delle lezioni a data da destinarsi

Da lunedì la scelta del nuovo dirigente scolastico Massimo Leonardo ha creato scalpore tra le famiglie dei 115 studenti della piccola isola del Palermitano che da ieri, dunque, non frequentano le lezioni. Tra oggi e domani si terrà un incontro tra i rappresentanti dei genitori e il dirigente scolastico per chiedere un intervento immediato da parte dell'ufficio scolastico provinciale. Al momento sembra che non siano stati ancora nominati tre assistenti amministrativi, mentre dei previsti sette collaboratori scolastici ne risultano al momento in servizio solo due. L'emergenza riguarda insomma più il personale Ata che gli insegnanti

La decisione del preside ha spiazzato anche il sindaco Salvatore Militello. «Per la verità ne so meno di lei, nel senso che non mi è arrivata nessuna carta ufficiale né sull'apertura né sul rinvio - dice il primo cittadino - Quello che ho intenzione di fare è di contattare il preside, che è di nuova nomina, per capire cosa ha intenzione di fare. Intanto al momento i bambini, visto il bel tempo, mi sa che andranno al mare».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews