Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Cefalù, smantellata una rete di spaccio: tre arresti
«Avevano un giro di affari da diecimila euro al mese»

L'indagine è stata avviata nel febbraio 2018. I carabinieri hanno individuato i canali di rifornimento nel quartiere Villagrazia di Palermo e messo fine a un «pericoloso sodalizio» che riforniva di droga anche turisti

Stefania Brusca

«Un cospicuo giro d'affari che durante i mesi estivi nella città turistica di Cefalù si aggirava intorno ai diecimila euro al mese», tanto valeva lo spaccio di cocaina sulla tratta Palermo-Cefalù, come riportano le parole del capitano Leonardo Bricca, comandante della compagni di carabinieri di Cefalù. I militari hanno arrestato oggi, nell'ambito dell'operazione Neve d'Estate, Ignazio D'Antoni e i fratelli Marco e Giuseppe Marsala. Rispettivamente il primo si trova ai domiciliari mentre gli altri due in carcere. Volti noti alle forze dell’ordine, sono ritenuti responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. I clienti erano «persone di ogni rango e tipologia di Cefalù, anche turisti, ma non c'erano minorenni», sottolinea ancora il capitano. 

Nel corso dell’attività d’indagine sono state arrestate in flagranza di reato sette persone per detenzione ai fini di spaccio e sequestrati complessivamente oltre 150 grammi di cocaina che, venduti al dettaglio, avrebbero fruttato un guadagno di oltre 25mila euro. «Durante le indagini non sono emersi collegamenti con la criminalità organizzata - spiega ancora Bricca - il ruolo dei sette arrestati era invece quello di corrieri, che effettuavano i viaggi da Palermo a Cefalù, legati all'organizzazione». 

L’indagine è stata avviata nel febbraio del 2018, quando uno dei tre, sottoposto al tempo alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Palermo, è stato sorpreso dai carabinieri sulla SS 113 in direzione Cefalù, a bordo della sua auto, mentre trasportava 15 grammi di cocaina. Gli accertamenti che ne sono scaturiti hanno consentito ai militari di inserire l’episodio dell’arresto in un contesto di più ampia portata. In particolare «sono emerse le cointeressenze tra Marsala e D’Antoni, quest'ultimo cefaludese, nella distribuzione dello stupefacente a Cefalù». Da quel momento ha avuto origine una complessa ed articolata attività d’indagine che ha consentito di far luce «su un pericoloso sodalizio criminale - conclude Bricca - di individuare i canali di rifornimento nel quartiere Villagrazia di Palermo per tramite dei due fratelli Marsala».

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews