Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Differenziata, dal 24 al 92%: il caso di Contessa Entellina
Sindaco: «Cambiato il vecchio sistema che non dava frutti»

Il primo cittadino racconta a Meridionews una piccola rivoluzione rispetto al 2018, iniziata a marzo scorso e che punta adesso ad abbassare nei prossimi anni la tassa sui rifiuti. Spera si dice sorpreso dal risultato: «Non mi aspettavo una percentuale simile»

Stefania Brusca

È stata una sorpresa anche per lo stesso sindaco di Contessa Entellina. Il piccolo centro in provincia di Palermo è il primo in Sicilia in termini di migliori risultati nella raccolta differenziata con una media altissima: 92,7 per cento nel primo scorcio del 2019. «Sinceramente non me l'aspettavo - commenta il primo cittadino Leonardo Spera a Meridionews - pensavo che avremmo superato il 75 per cento, ma non immaginavo di ottenere un risultato simile. Sicuramente ha contribuito il fatto che abbiamo sostituito un sistema di raccolta dei rifiuti che non dava frutti: nel 2018 la nostra percentuale di differenziata era in media del 24 per cento». 

Il sindaco da poco 37enne, recentemente eletto coordinatore regionale dell'Anci giovani della Sicilia, spiega come funziona il meccanismo di ritiro dei rifiuti: «Abbiamo cambiato a marzo di quest'anno il sistema che prevedeva una raccolta multimateriale, ovvero conferire insieme tutti i rifiuti. Le piattaforme erano sature e questo meccanismo non andava più bene. Abbiamo iniziato quindi la raccolta porta a porta separando la plastica e l'umido, che preleviamo due volte a settimana, e inserito l'indifferenziata il giovedì. Il sabato invece c'è la raccolta multi-materiale leggera: carta cartone vetro e alluminio. Infine ritiriamo gli ingombranti una volta ogni due mesi». Il sistema funziona grazie a una ditta privata selezionata attraverso «un bando con criteri molto stringenti - precisa Spera - qui la Srr non è attiva».

Quando è stato modificato il calendario della raccolta dei rifiuti, dopo una campagna informativa sui social e con un volantinaggio a tappeto, «abbiamo affiancato per i primi due mesi i vigili urbani agli operatori che effettuavano il ritiro - aggiunge Spera - sono state fatte una ventina di multe e inviate diverse lettere di sollecito, i cittadini si sono adeguati e hanno collaborato». Un plauso del sindaco va alla sinergia tra l'ufficio tecnico e la polizia municipale: «Questi risultati sono stati raggiunti facendo fronte a una continua emergenza, le piattaforme sono spesso sature, abbiamo incontrato molte difficoltà. Adesso puntiamo a separare il vetro dal resto della raccolta e nei prossimi anni ad abbassare la tassa sui rifiuti che quest'anno, aumentando i servizi, si è mantenuta sugli standard degli anni passati». Unico neo è l'abbandono di rifiuti che persiste nelle zone limitrofe e che Spera intende fronteggiare con un controllo capillare del territorio. 

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews