Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Brancaccio, rapina a sala gioco: due arresti
Ai domiciliari cassiere del centro scommesse

Il 28 gennaio scorso due malviventi sono entrati nella garitta presidiata dal cassiere e, pistola in pugno, sono riusciti a trafugare circa 3000 euro

Redazione

La polizia arrestato due giovani palermitani V.L.B, 21enne e A.L, 23enne, ritenuti gli autori di una rapina messa a segno in una sala da gioco di via Messina Marine. Nei loro confronti è stato eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Palermo. Insieme ai due nell'ambito dello stesso filone di indagine, è finito nei guai anche M. N., 36enne, cassiere dell'esercizio di scommesse, che dovrà rispondere di favoreggiamento personale e per il quale sono stati invece disposti gli arresti domiciliari. 

Nello specifico, il 28 gennaio del 2019, due malviventi sono entrati nella garitta presidiata dal cassiere e, pistola in pugno, sono riusciti a trafugare circa 3000 euro. Gli agenti del Commissariato di polizia Brancaccio hanno seguito il caso, studiandone ogni particolare, attraverso le immagini delle telecamere della sala che hanno ripreso le fasi dell’irruzione. È così che i poliziotti sono arrivati alle identità dei due, pregiudicati del quartiere, nonostante gli autori della rapina erano travisati da sciarpa e scaldacollo e nessuna importante indicazione sulla loro identità fosse stata fornita dall’unico testimone oculare dell’assalto, appunto il cassiere. La profonda conoscenza del territorio da parte degli investigatori ha compensato la povertà del quadro indiziario di partenza: sui profili dei due palermitani di un noto social network, i poliziotti hanno riconosciuto entrambi indossare gli stessi abiti usati in corso di rapina; questi stessi abiti sono stati poi rinvenuti e sequestrati a seguito di perquisizione domiciliare a loro carico.

Il prosieguo delle indagini è servito anche per confutare le dichiarazioni del cassiere che, a precisa domanda degli agenti, aveva risposto di escludere di conoscere i due rapinatori e di non essere in grado di riconoscerli, neanche attraverso una foto segnaletica. È stato, infatti, acclarato che il cassiere sapesse chi erano i due e che con le sue dichiarazioni mendaci ha quindi ostacolato le indagini della polizia.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews