Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Libero Grassi, 28 anni dopo il suo omicidio mafioso
La figlia: «Rischiamo di tornare indietro di 20 anni»

Non si è piegato al pizzo, non pagando e anzi denunciando pubblicamente, avviando una rivoluzione che avremmo capito solo dopo la sua morte. Ma non bastano i risultati raggiunti finora. Per Alice Grassi «dovremmo ricordare tutti i giorni, non solo oggi»

Silvia Buffa

«Sono arrivata a Barcellona, io sto bene. Voi come state?». A questa domanda di rito, dall'altra parte del telefono, Alice Grassi non si aspetta certo di sentire che suo padre è morto. Sono da poco passate le sette e mezza del mattino di un altro assolato giorno di fine agosto, Libero Grassi è appena uscito dal portone di casa, in via Alfieri, per andare a piedi a lavoro, quando lo raggiungono quattro proiettili. È il 29 agosto del 1991, la mafia è venuta a saldare il suo conto. Riscuoterlo, forse, s'è rivelato pure troppo facile, considerando la solitudine e l'emarginazione sociale seguite alle denunce pubbliche dell'imprenditore catanese. «Ho subito due estorsioni, una rapina e intimidazioni varie», raccontava lui stesso solo quattro mesi prima di venire ucciso, seduto negli studi televisivi di Samarcanda, intervistato da un giovanissimo Michele Santoro.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.