Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Notte dei Campioni, festa della rinascita rosanero
Mirri: «Tifosi protagonisti, il Palermo ci appartiene»

Forti le emozioni vissute dal presidente durante la sfida tra la formazione di Pergolizzi e la selezione di vecchie glorie. Tra queste anche Fabrizio Miccoli e Luca Toni, che ha ricucito con la gente gli strappi del passato. Guarda le foto

Antonio La Rosa

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

Il campo ha detto che la formazione guidata da Pergolizzi ha battuto le vecchie glorie con il punteggio di 6-0 ma, in realtà, ieri sera c’è stato un solo vincitore: il Palermo. Ha vinto la città e ha vinto il popolo rosanero che, con una grande partecipazione di massa (circa 18 mila gli spettatori presenti al Barbera), ha sancito l’inizio di una nuova era e la rinascita del calcio palermitano: «Mi sono emozionato perché la gente è venuta allo stadio non tanto per vedere una partita ma per il proprio orgoglio e per il senso di appartenenza a questa maglia e a questi colori – ha sottolineato nel post-gara il presidente Dario Mirri – il Palermo ci appartiene. Ringrazio le vecchie glorie che hanno accettato il nostro invito con grande passione e mi fa enorme piacere il fatto che siano state ringraziate anche dai tifosi. Un momento particolare che ho vissuto nel corso della serata? Il mio idolo da bambino era Vito Chimenti e mi ha fatto emozionare quando mi ha ringraziato. Io gli ho detto che ciò che sta accadendo adesso è frutto di ciò che hanno seminato loro e della passione che sono riusciti a trasmetterci». Un flash anche sul caso Miccoli e sulla presenza dell’ex capitano rosanero: «L’aspetto extracalcistico non mi riguarda e fa parte della sfera personale del giocatore. Detto questo, condivido in pieno le parole di Maria Falcone (sorella del giudice Giovanni, ndr) e condanno con fermezza ogni tipo di mafia e di ingiustizia».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.