Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Quei bombardamenti su Palermo la notte di Ferragosto
«Colpita dagli italiani dopo l'ingresso dell'esercito Usa»

In pochi ricordano che la città fu colpita dagli ordigni militari esattamente 76 anni fa, nella notte tra il 14 e il 15 agosto 1943. Con gli alleati che impedirono «persino ai vigili del fuoco di potere intervenire nelle operazioni di sgombero delle macerie»

Andrea Turco

«Palermo è stata tra le poche città che durante il secondo conflitto mondiale ha subito il bombardamento da parte di tutte le maggiori aviazioni partecipanti: Francia, Inghilterra, Stati Uniti, Germania e Italia». Nel suo libro Bombe su Palermo lo scrittore Alessandro Bellomo sottolinea un primato che il capoluogo siciliano avrebbe voluto volentieri evitare. Ma c'è un altro aspetto, ancor più sconosciuto, che invece si lega a questi giorni e più in generale al Ferragosto. Ovvero i bombardamenti che avvenero nella notte tra il 14 e il 15 agosto 1943, esattamente 76 anni fa.

A eseguirli fu la Regia Aeronautica Italiana. «Rispetto ai disastri precedenti, che sventrarono praticamente mezza città con il 42 per cento del tessuto urbano che fu distrutto - racconta lo studioso Wil Rothier - quelli della notte del Ferragosto furono poca cosa. Per capire perché Palermo fu bombardata dagli stessi italiani bisogna considerare che l'esercito Usa era entrato a Palermo il 22 luglio, e quindi di fatto la città era diventata americana. Furono i CANT 1007 Z italiani ad attaccare con bombe e razzi la città e il porto. L’ultimo bombardamento sul capoluogo siciliano venne effettuato la mattina del 23 agosto del 1943 da parte della Luftwaffe tedesca». 

E in quell'occasione l'aeronautica militare teutonica riuscì a colpire due navi, tra cui l'USS Mayrant che era comandata da Franklin D. Roosvelt Jr, figlio del presidente degli Stati Uniti, che in quell'occasione fu ferito a un braccio. Forse fu anche per questo motivo che, come riporta ancora il testo di Bellomo, «esperti alleati negli armamenti intervennero per esaminare gli ordigni caduti sulle case a Palermo, impedendo persino ai vigili del fuoco di Palermo di potere intervenire nelle operazioni di sgombero delle macerie, come il comandante del corpo dei vigili del fuoco scrisse nel suo rapporto d'intervento del 22 agosto 1943».

Di lì a poco la guerra, almeno nel capoluogo siciliano, finì. Che poi di quelle ferite la città porti ancora i segni, a distanza di 76 anni, questa è un'altra storia.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews