Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Ferragosto, giro di vite a Cefalù su alcolici e falò
«Nel 2018 è andata bene, ora via anche le lattine»

Anche quest'anno il sindaco della cittadina Normanna firma l'ordinanza che fino a fine settembre istituisce anche il divieto di campeggio e di bivacco sulla spiaggia. Multe fino a 500 euro 

Stefania Brusca

Anche quest'anno a Cefalù è arrivata la stretta su alcolici, falò e campeggio voluta dal sindaco Rosario Lapunzina e contenuta nell'ordinanza del 2 agosto. Un'esperienza che si ripete dopo che già l'anno scorso era stata applicata e, a sentire il primo cittadin, anche con un discreto successo in termini di mantenimento del decoro nella cittadina normanna. «L'unica novità introdotta quest'anno è che abbiamo vietato anche le lattine vista la decisione di evitare quanto più possible l'uso degli alcolici. Con questa ordinanza siamo riusciti ad ottenere un buon risultato l'anno scorso per evitare comportamento dannosi per la vivibilità e il decoro di Cefalù. Se questa ordinanza verrà riproposta di anno in anno, le cose miglioreranno». 

Nel provvedimento firmato da Lapunzina alla base della decisione ci sono l’ordine e la sicurezza urbana  «fondamentali per la tutela dell’incolumità, la vivibilità e il decoro, a garanzia dei residenti e dei numerosi visitatori che nel periodo estivo affollano la città di Cefalù e le spiagge del suo litorale». Sempre con questi obiettivi particolare rilievo assume il divieto di consumare alcolici nei luoghi pubblici, spiagge comprese, esclusi all'interno gli esercizi pubblici«considerato che il consumo di bevande alcoliche - recita ancora l'ordinanza - in determinate circostanze può essere causa di fenomeni di disordine urbano, atti vandalici, disturbo della quiete pubblica, imbrattamento delle aree pubbliche; inoltre le bottiglie di vetro spesso frantumate, oltre ad arrecare pregiudizio al decoro ed alla vivibilità urbana, costituiscono pericolo per l’incolumità dei cittadini e dei turisti».

Le limitazioni però non riguardano solo il periodo di Ferragosto. In tutto il territorio comunale dalle ore 22 alle ore 7 di tutti i giorni fino al 30 settembre è istituito, oltre alle misure già citate, anche divieto di campeggio sulla spiaggia, di accendere fuochi e rimanere sulla spiaggia. Inoltre nei giorni 4, 5, 6, 14 e 15 agosto dalle 21 alle 7 del giorno successivo è in vigore divieto di vendita per asporto, sia in forma fissa che ambulante, di bevande alcoliche contenute in bottiglie di vetro e di bevande in lattine in area pubblica, comprese le spiagge.  E le multe sono salatissime: chiunque viola le ingiunzioni è punito con una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 25 a 500 euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews