Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Barcarello e Sferracavallo, stop balneazione in due aree
L'Arpa rileva una forte concentrazione di un'alga nociva

Il divieto è solo temporaneo, verranno effettuate nuove analisi, ma al momento è meglio stare alla larga dalle due zone delimitate con segnaletica e transenne dalla polizia municipale

Gabriele Ruggieri

Foto di: silvia buffa

Foto di: silvia buffa

Gli amanti del mare di Barcarello e Sferracavallo, almeno per ora, dovranno rinunciare a un tratto di costa. Il Comune di Palermo ha infatti disposto, tramite due ordinanze sindacali emanate oggi, il divieto temporaneo di balneazione. La causa è il superamento del valore limite di concentrazione della microalga Ostreopsis cf Ovata. L'allerta è stata lanciata dall'Arpa Sicilia, che effettuerà comunque ulteriori analisi.

A breve le due zone saranno delimitate dagli agenti della polizia municipale, che affiggeranno anche dei cartelli con su scritto: «Divieto temporaneo di balneazione - zona sottoposta a controllo analitico». Dal Comune fanno sapere che «in considerazione del potenziale rischio dovuto al rilascio di sostanze irritanti nell'aria, si consiglia di non sostare nelle immediate vicinanze delle zone interessate al fenomeno».

L'Ostreopsis cf Ovata è un'alga talmente piccola da non essere visibile a occhio nudo, può causare intossicazioni nei bagnanti che si immergono nelle acque infestate, ma non con effetti tali da mettere in pericolo la loro vita. È tipica delle zone tropicali, ma ultimamente sono sempre più frequenti i casi in cui viene rilevata anche nei mari italiani.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews