Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Palermo

Palermo: comincia l’era Hera Hora, l’emozione di Sagramola
«Castagnini all’area tecnica, l’allenatore sarà Pergolizzi»

Il nuovo direttore generale tra i protagonisti del nuovo corso rosanero: «Non mi aspettavo di tornare, sono emozionato». E a parlare è anche l’imprenditore italo-americano Tony Di Piazza, che affiancherà Mirri: «Cercheremo di riportare il Palermo dove merita di stare»

Luca Di Noto

Foto di: Antonio Melita

Foto di: Antonio Melita

È ufficialmente cominciata l’era Hera Hora per il nuovo Palermo che ripartirà dal campionato di serie D. Dopo aver ricevuto l’ok dalla Lega Nazionale Dilettanti e dalla Federazione, infatti, la nuova proprietà si è ufficialmente presentata alla piazza. Tra i protagonisti, anche Rinaldo Sagramola, di fatto il nuovo direttore generale rosanero e braccio destro di Dario Mirri: «Io sono forse il più emozionato, non mi aspettavo questo ritorno. Stiamo cercando di allestire una squadra di collaboratori di qualità e professionali. Voglio presentare a tutti Gianluca Paparesta, che è stato il primo a consentire l’unione tra Mirri e Di Piazza». Sagramola non è uno abituato a perdere tempo e così presenta subito le nuove cariche dello staff tecnico: «L’area tecnica sarà affidata a Renzo Castagnini, la conduzione tecnica a una vostra vecchia conoscenza, ovvero Rosario Pergolizzi. Il settore giovanile verrà affidato a un nome che antepone la passione agli interessi, Rosario Argento. Mentre il ds del settore giovanile sarà Leandro Rinaudo. Poi cominceremo a costruire la squadra». E non dimentica la situazione dei dipendenti della vecchia società: «Voglio salutare con affetto chi ha lavorato dietro le quinte e in caso di necessità rivolgeremo le nostre attenzioni soprattutto a loro. Abbiamo in programma un primo incontro con una delle organizzazioni sindacali. Tuttora però sono dipendenti del vecchio Palermo».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Elezioni regionali 2017

Un gioco di incastri traballante: senza alleanze e candidature certe, a due mesi dal voto. La possibilità è che la campagna elettorale abbia gli stessi protagonisti di cinque anni fa: Giancarlo Cancelleri (M5s), unico candidato certo; l'uscente Rosario Crocetta, Nello Musumeci e forse anche Claudio ...

Elezioni comunali 2017 in Sicilia

Si vota l'11 giugno 2017 in 132 Comuni in tutta l'Isola, che dovranno eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Tra le sfide più importanti Palermo e Trapani. Nel Messinese occhi puntati su Cesarò e Lipari, nell'Agrigentino su Sciacca, nel Catanese su Paternò e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×